Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Mondiali di Astana: Diletta Cipollone vince ma s’infortuna | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Mondiali di Astana: Diletta Cipollone vince ma s’infortuna

diletta_cipollone_54kg come oggetto avanzato-1Mondiali Femminili 2016 – Diletta Cipollone vince ma si infortuna, domani Calabrese (48kg) e Davide (51kg) sul ring #itaboxing #noisiamoenergia #AIBAstana2016 #Road2rio

Domani sul ring Valeria Calabrese e Marzia Davide (nei 51kg categoria olimpica)

NLa 26enne Diletta Cipollone nei 54kg al suo esordio assoluto in una competizione mondiale batte l’irlandese Duffy Dervla nei sedicesimi di finale nella prima sessione di gara. Ottimo l’approccio dell’abruzzese che sin dalla prima ripresa prende il centro del ring e conduce intensità e ritmo dell’incontro. Purtroppo al termine dello stesso Diletta ha avvertito un forte dolore alla mano e non potrà combattere contro Delphine Mancini (FRA) che ha riposato nel primo turno grazie al sorteggio.

“Diletta ha riportato un serio infortunio alla mano destra che ci costringe con grande dispiacere a ritirarla dal Torneo” Questa la dichiarazione del dott. Lucania a seguito degli accertamenti post – match. “Un grande dispiacere per l’infortunio di Diletta – ha commentato il DT Emanuele Renzini – non solo perché questo comporterà uno stop nel suo percorso di preparazione ma anche perché la sua condizione di forma, che aveva raggiunto attraverso il lavoro costante in questi mesi, le avrebbe certamente permesso di raggiungere una posizione importante in questi Campionati del Mondo. Si rifarà sicuramente agli Europei di novembre, Diletta è un’atleta di grande carattere e supererà questo ostacolo imprevisto”

Questo invece il quadro degli altri appuntamenti delle Azzurre:

Domani la siciliana Valeria Calabrese se la vedrà nel pomeriggio kazaka al primo turno dei 48kg con la cinese di Taipei Chin Chian Huei mentre Marzia Davide, testa di serie n.1, nella categoria olimpica dei 51kg combatterà contro l’ungherese Ancsin che ha battuto la dominicana Almazar De Leon, (Session 1). Alessia Mesiano, testa di serie n.1, salirà sul quadrato domenica 22 maggio (Session 2) per il suo primo incontro contro la statunitense Legget. I 64kg vedono un’altra azzurra testa di serie n.1, l’emiliana Valentina Alberti che se la vedrà lunedì 23 maggio negli ottavi di finale (Session 1) contro la padrona di casa Tsoloyeva. Infine Flavia Severin, iscritta negli 81kg, combatterà il 22 maggio (Session 1) nei quarti di finale contro la statunitense Crews.

Il percorso delle Azzurre:

48kg – Valeria Calabrese (Pol. Aquile Verdi) –

21/05 – Calabrese vs Chin Chian Huei (TPE)

51kg – Marzia Davide (Fiamme Oro) –

21/05 – Davide vs Ancsin (HUN)

54kg – Diletta Cipollone (Pug. Di Giacomo) –

20/05 – Cipollone vs Devrla (IRL) 3-0 – Diletta Cipollone esce dal Torneo per infortunio

57kg – Alessia Mesiano (Fiamme Oro) –

22/05 – Mesiano vs Legget (USA)

60kg – Irma Testa (Fiamme Oro) –

19/05 – Testa vs Alexiusson (SWE) 0-3

64kg – Valentina Alberti (GS Esercito) – per il ragno clicca qui

23/05 – Alberti vs Tsoloyeva (KAZ)

81kg – Flavia Severin (Treviso Ring) – per il ragno clicca qui

22/05 – Severin vs Crews (USA)

Staff

Team Leader – Sergio Rosa

Head Coach – Emanuele Renzini

Assistant Coach – Laura Tosti

Assistant Coach – Michele Caldarella

Doctor – Luciano Lucania

Physio – Marcello Giulietti

Arbitro – Giudice – Maria Rizzardo

Fonte www.fpi.it