Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Mondiali di Astana: sconfitta Irma Testa, domani esordio di Diletta Cipollone | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Mondiali di Astana: sconfitta Irma Testa, domani esordio di Diletta Cipollone

diletta_cipollone_54kg come oggetto avanzato-1Mondiali Femminili 2016 – Irma Testa perde contro la svedese Alexiusson,domani Diletta Cipollone nei 54kg #AIBAstana2016 #ItaBoxing #Road2Rio

La campana di Torre Annunziata non riesce a battere la solida e concreta svedese che passa al turno successivo.

Domani salirà sul ring la 26enne abruzzese Diletta Cipollone (nella foto di Marcello Giulietti) nei 54kg e sarà il suo esordio assoluto in una competizione mondiale.

Non parte benissimo il Mondiale delle Azzurre qui in Kazakhstan dopo la bellissima e colorata cerimonia d’apertura, Irma Testa non supera la Alexiusson, campionessa del mondo Youth, e si ferma al primo turno dei 60kg dei Campionati del Mondo di Astana 2016. La campana di Torre Annunziata non riesce a battere la solida e concreta svedese che passa al turno successivo e se la vedrà con la campionessa del Mondo l’irlandese Katie Taylor. Questo il commento del DT Emanuele Renzini:”Peccato, perché avremmo voluto incontrare Katie Taylor prima dei Giochi Olimpici di Rio ma sapevamo che si poteva correre questo rischio prendendo parte ad un Torneo così impegnativo. Il rischio era quello in cui Irma, con la qualificazione già in tasca, potesse salire sul ring non con la stessa fame di vittoria che l’ha contraddistinta sino ad ora. Il match è stato in equilibrio con pochi colpi significativi da entrambi le parti, come spesso accade nel primo incontro di una competizione mondiale. Tuttavia Irma, dopo un giorno di riposo, continuerà la sua preparazione verso Rio con sessioni di sparring qui ad Astana che la terranno concentrata sull’obiettivo, e sono certo che questa sconfitta le farà tornare la giusta grinta necessaria per raggiungere grandi risultati.”

Domani salirà sul ring la 26enne abruzzese Diletta Cipollone nei 54kg e sarà il suo esordio assoluto in una competizione mondiale. Lo farà contro l’irlandese Duffy Dervla nei sedicisimi di finale nella prima sessione di gara con inizio alle ore 14.00 (ora locale).

Questo invece il quadro degli altri appuntamenti delle Azzurre:

La siciliana Valeria Calabrese se la vedrà al primo turno dei 48kg il 21 maggio (Session 1) con la cinese di Taipei Chin Chian Huei mentre Marzia Davide, testa di serie n.1, nella categoria olimpica dei 51kg combatterà contro l’ungherese Ancsin che ha battuto la dominicana Almazar De Leon, sempre il 21 maggio (Session 1). Alessia Mesiano, testa di serie n.1, dovrà aspettare domenica 22 maggio (Session 2) per il suo primo incontro che si delineerà dopo il match tra la statunitense Legget e la cinese di Taipei Huang. I 64kg vedono un’altra azzurra testa di serie n.1, l’emiliana Valentina Alberti che se la vedrà lunedì 23 maggio negli ottavi di finale (Session 1) contro la vincente tra la padrona di casa Tsoloyeva e la vietnamita Ha. Infine Flavia Severin, iscritta negli 81kg, combatterà il 22 maggio (Session 1) nei quarti di finale contro la statunitense Crews.

Le Azzurre

48kg – Valeria Calabrese (Pol. Aquile Verdi) –

51kg – Marzia Davide (Fiamme Oro) –

54kg – Diletta Cipollone (Pug. Di Giacomo) –

57kg – Alessia Mesiano (Fiamme Oro) –

60kg – Irma Testa (Fiamme Oro) –

64kg – Valentina Alberti (GS Esercito) –

81kg – Flavia Severin (Treviso Ring) –

Staff

Team Leader – Sergio Rosa

Head Coach – Emanuele Renzini

Assistant Coach – Laura Tosti

Assistant Coach – Michele Caldarella

Doctor – Luciano Lucania

Physio – Marcello Giulietti

Arbitro – Giudice – Maria Rizzardo

Fonte www.fpi.it