EventPoster-canelo-chavez_0Il sogno è vedere Saul Alvarez affrontare Gennady Golovkin, ma per ora ci dobbiamo accontentare di vedere domani sera “Canelo”affrontare Julio Cesar Chavez jr. (+ 50, – 2, = 1, 32 per ko) in un derby messicano dei supermedi valevole forse come semifinale di non si sa di cosa. La sfida organizzata da Oscar De La Hoya si svolgerà alla T-Mobile Arena di Las Vegas e dovrebbe essere il trampolino di lancio definitivo per affrontare GGG, ma gli scettici sono in molti e si parla già invece di un suo match con il canadese David Lemieux, ritornato in auge dopo la sua bella vittoria prima del limite su Curtis Stevens. Che Alvarez sia la gallina dalle uova d’oro per De La Hoya non è un mistero e lo si vede dalla scelta degli avversari, quotati sì ma decisamente alla portata del messicano. Adesso è la volta di Chavez jr., buon record ma niente di eclatante con qualche verdetto a suo favore abbastanza chiacchierato. Molti pensano che il match sarà una pura formalità per Canelo, anche se dovrà regalare qualche chilo nel peso e qualche cm. in altezza.

Gli scommettitori danno Alvarez per 5 a 1. C’è una logica in questo: Canelo è molto migliorato negli ultimi anni, Chavez, che aveva iniziato la sua carriera in maniera egregia, si è perso per strada. Il match vive  più che altro su una sfida messicana e sulla storia di questi due pugili, ma nonostante questo non dà l’impressione di un match atteso, visto che in giro si parla ancora molto di Joshua-Klitschko invece della sfida di domani sera. Nella boxe può succedere di tutto, ma la logica vede un solo vincitore: Saul “ Canelo” Alvarez (+ 48, – 1, = 1, 34 per ko).

(a.b.)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi