Mancano ormai due settimane scarse al Big Event estivo dell’ 8 giugno targato BBT. Come di consueto Davide Buccioni non si è risparmiato, cercando di offrire il massimo ai tanti appassionati capitolini di noble art. A partire dai biglietti, dal costo simbolico di un euro, per continuare con un parterre fatto di celebrità del mondo dello spettacolo, come ad esempio gli attori Giorgio Pasotti (Le Rose del deserto, Dopo mezzanotte), Nicolas Vaporidis (Notte prima degli esami) o lo showman Stefano Masciarelli (Ballando sotto le stelle, Notti sul ghiaccio), per finire con ex grandi calciatori come Giuseppe Giannini.
A bordoring anche uno stand Sony con la sua Playstation 3, la console della nuova generazione, con il gioco definitivo di pugilato, il fotorealistico Fight Night 3 di Electronic Arts.

 

Ma ovviamente, ciò che è più importante, grande pugilato tra le sedici corde.
Emanuele “Ruspa” Della Rosa sta ultimando la sua preparazione per incrociare i guantoni con il pericolosissimo serbo Bogdan Mitic (nove vittorie su altrettanti incontri), imbattuto e possente avversario che sale sul ring convinto di ottenere la vittoria. In palio il titolo Wbc del Mediterraneo, per la categoria dei pesi welter. Il pugile di Fiumicino ha voluto fortemente il match, rifiutando categoricamente avversari di comodo e rendendosi conto dell’importanza di una vittoria in questo momento della sua carriera. Dopo la grande prestazione con il transalpino Yentour la carriera di Della Rosa ha subito un momento di pausa, è ora di ricominciare sul serio e di andare avanti.

 

buccioni-e-benvenuti.JPG

 

Altro match clou, quello che vede Giorgio “White Shark” Marinelli affrontare il tedesco Muzaffer Tosun per il titolo Internazionale Ibf dei super leggeri. Il pugile di origine turca ha sostituito Rachid Mokhtari, precedentemente annunciato come avversario, che ha preferito non affrontare il pugile di Torre Angela. Tosun si presenta con un record simile a quello di Mokhtari (quindici vittorie, sei sconfitte, due pari), ma senza aver mai perso prima del limite e reduce da due vittorie per ko.
Marinelli, dopo lo stop successivo alla sconfitta ai punti del 26 dicembre dello scorso anno con Michele di Rocco, in un uno dei più bei match italiani del 2006, è rientrato sul ring per saggiare la sua condizione, con una devastante vittoria prima del limite sul collaudatore Bela Sandor l’11 maggio ed è pronto a dimostrare che le sue condizioni sono le migliori di sempre.
Il pugile romano è quarto nei ratings EBU per la categoria dei super leggeri e sicuramente non può permettersi passi falsi.
Il sottoclou vedrà lo spettacolare Simone Califano affrontare l’aggressivo Nikolai Vesko Michailov, mentre l’avversario di Vittorio Oi è ancora da definire.
Infine sul ring anche atleti pesanti (categoria massimi leggeri), con l’inconto sulle sei riprese tra il prospect serbo Drago Janusevic, dodici vittorie e una sola sconfitta con il ben più esperto Silvio Branco, che incrocerà i guantoni con il tunisino residente a Roma Rhida Soussi, sei vittorie, cinque sconfitte e un pari, avversario di Stipe Drews, Mohamed Siluvangi, Giovani Nardiello.
L’intero evento sarà trasmesso dall’ emittente satellitare Roma Uno, ormai da tempo vicina alla boxe capitolina e disponibile nel pacchetto Sky. Diretta dell’evento anche sulla TV Serba, a sottolineare come lo staff di Mitic ritenga di avere tra le mani un pugile dalle importanti prospettive.
I biglietti venduti sono ormai quasi diecimila e la capitale si prepara ad accogliere un evento pugilistico di gran livello in una cornice fantastica.

 

Comunicato Stampa Buccioni Boxing Team

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi