Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Venerdì 6 luglio XVII Trofeo Città di Taranto | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Venerdì 6 luglio XVII Trofeo Città di Taranto

Venerdì 6 luglio Taranto sarà la capitale della boxe italiana. Col primo gong alle ore 20.30, nel suggestivo Castello Aragonese, per gradita concessione della Marina Militare, si terrà il Diciassettesimo Trofeo “Città di Taranto”. Si tratterà di una edizione speciale di un appuntamento tradizionale promosso dalla Quero-Chiloiro visto che si affronteranno le prime due società del pugilato italiano per ragioni di merito: la prima Skull Boxe Canavesana contro la seconda, la Quero-Chiloiro. E’ una nuova sfida, la seconda, dopo quella del precedente Trofeo “Città di Taranto” che vide il club jonico primeggiare sull’avversario piemontese.

Prima e seconda ad incrociare i propri guantoni per onorare il secondo podio di merito consecutivo di entrambe. Con le proporzioni calcistiche, è come se si affrontassero per decretare la “regina” della disciplina la Juventus ed il Napoli, stando all’ultimo verdetto del campo. L’acume di questo incontro verrà rappresentato dal match tra i professionisti pesi “Medi” delle due avversarie: il coratino della scuderia Quero-Chiloiro Marco Boezio (5 vittorie, 1 pari e due sconfitte) ed il torinese della Skull Boxe Canavesana Francesco Tartaro (8 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte). L’incontro si svilupperà sulle otto riprese ed ha un valore di maggior prestigio perché anticipa l’assalto al titolo italiano da parte di Boezio nei confronti del campione in carica Mirko Geografo.

 

Il XVII Trofeo “Città di Taranto” sarà presentato in una conferenza stampa che si terrà mercoledì 4 luglio alle ore 10.30 presso il Castello Aragonese di Taranto. Per l’organizzazione della manifestazione preziosa è stata la sinergia tra la Quero-Chiloiro ed il Comando Marittimo Sud guidato dall’Ammiraglio di divisione Salvatore Vitiello, con la collaborazione di queste figure: i dirigenti societari della Quero-Chiloiro Giovanni Semeraro e Gianluca Mongelli, il consigliere societario Goffredo Santovito, l’atleta Francesco Galeone ed il socio praticante Davide Vignola.

Attorno clou professionistico Boezio-Tartaro si disputeranno otto match della classe olimpica con la miglior rappresentanza dilettantistica delle due società Quero-Chiloiro e Sull Boxe Canavesana, che comprenderà anche alcuni atleti della 12^ squadra di merito Sauli Boxe Avezzano. Questi i pugili della Quero-Chiloiro Taranto che saliranno sul ring: Elite 75 kg Andrea Ottomano, Elite 64 kg Luigi Portino, Senior 91 kg Ernesto Mariano, Senior 81 kg Cristian Ressa, Youth 75 kg Giovanni Rossetti, Youth 56 kg Elio D’Alconzo, Junior 57 kg Emilio Malecore, Youth 48 kg Vitalba Clemente.

 

Il XVII “Città di Taranto” sarà una edizione speciale anche perché dedicata a sei personaggi che hanno fatto la storia del pugilato jonico. Il Memorial ricorderà infatti: il campione d’Europa Superpiuma del 1972 e co-fondatore della Palestra Quero Domenico Chiloiro, il presidente della Quero-Chiloiro Savino Lionetti negli anni Settanta d’oro della boxe jonica con i titoli conquistati come quelli di Vincenzo Quero e Domenico Chiloiro, il presidente onorario ed imprenditore virtuoso tra gli anni Settanta ed Ottanta Donato Carelli, il presidente onorario del club rossoblù tra gli anni Novanta e Duemila Gianni Tagarelli, il prezioso medico sportivo e uomo di sport William Uzzi, e l’arbitro internazionale del secolo scorso Vincenzo Moscato. Queste figure hanno contribuito a rendere noto il nome di Taranto a livello nazionale ed internazionale. Nel loro “segno” ci sarà una edizione del XVII Trofeo “Città di Taranto” che promette spettacolo con il match professionistico e le sfide tra gli atleti delle due prime società d’Italia. La manifestazione sarà trasmessa in diretta Tv sul canale streaming www.jotv.it e in differita su canale 62 del digitale terrestre “Fight Netowrk”.

 

 

Alessandro Salvatore

Addetto stampa Quero-Chiloiro Taranto