di Luigi Capogna

Nella Ciociaria, come del resto in quasi tutta l’Italia, in questo periodo si muore di caldo, un caldo afoso altamente inquinato dalle polveri sottili che si sprigionano dai vari siti che le cronache ogni tanto ed inutilmente riportano per sollecitare gli organi preposti al rispetto delle soglie di allerta. E’ un caldo che toglie energia e lucidità eppure questo caldo torrido non è stato capace di scoraggiare e frenare la caparbietà e la volontà di programmare diverse ed interessantissime riunioni pugilistiche in varie zone del territorio. Cronologicamente la prima si svolgerà il 24 giugno a Frosinone presso il palazzetto dello sport di via Casaleno organizzata dalla “ASD Scuola Pugilistica città di Frosinone” dei validissimi maestri Pino Capezzera e Franco Lanciotti che hanno approntato un ricco programma dilettantistico con ben dodici incontri con tutti i migliori pugili delle varie palestre ciociare.

Il 30 giugno a Ceccano in piazza Berardi va in scena il 1° Memorial “Bronzi Biagio” con una serata arricchita dalla presenza del grande Valerio Lamanna per antonomasia “la voce del ring” che annuncerà un programma misto molto interessante impreziosito dalla presenza di D. Adinolfi e A. Micheli a cui il Presidente Massimo Tiberia farà scambiare simbolicamente il testimone per una ipotetica staffetta tra il passato ed il futuro.

Sabato 8 luglio a Castelliri in piazza Marconi, per mantenere vivo il ricordo di un grande pugile del passato che nell’arco di oltre un decennio calcò i più prestigiosi ring del mondo portando sempre in alto il valore di uno sport nobile e nobilitante con passione pura ed autentica nel nome della Ciociaria e di Castelliri dove nacque il 25 marzo del 1907, si svolgerà il 14° Memorial “Luigi Quadrini” organizzato come sempre in maniera altamente professionale dal maestro Raimondo Scala che con la sua palestra continua a valorizzare tanti giovani atleti che appena parlano di boxe si illuminano in volto ed hanno tutti sogni grandi ma non irrealizzabili: cioè diventare campioni come Andrea e Giodi Scala. E’ confermata la presenza come ospiti d’onore di Moncelli, Bevilacqua, Micheli e del grande ed incomparabile “ring annuncer” di fama internazionale Valerio Lamanna.

Il 14, 22 e 29 luglio a Ceccano rispettivamente in località Pescara, in via Colle Campano ed in via Matteotti la palestra “ASD D. Tiberia” ha programmato serate sotto le stelle con riunioni dilettantistiche miste dove i vari atleti locali hanno la concreta possibilità di esibirsi e misurarsi con tutta la passione e tecnica che gli attenti e scrupolosi maestri Pio Ciotoli, Michele Egidi e Pierluigi Micheli hanno loro inculcato ogni giorno in palestra.

Il 28 luglio a Piglio in piazza Centro Storico la palestra “ASD D. Tiberia” con il suo vulcanico Presidente M. Tiberia porterà il meglio delle diverse scuole laziali con una manifestazione che sarà una vetrina di prestigio per tanti giovani che tengono attualmente alto il vessillo della tradizione pugilistica ciociara.

La città di Pontecorvo avrà l’onore di ospitare il 29 luglio in via Matteotti una grande serata di boxe dilettantistica mista grazie al dinamico maestro Sergio Simula che con la sua palestra “Venus” si prodiga con assoluta dedizione, competenza e passione a seguire diversi atleti che nel breve dovrebbero essere messi a disposizione degli organi federali come il validissimo villense Alessio Di Fiore che sempre più da promessa è diventato una certezza assoluta nel panorama nazionale di categoria.

Il 21 luglio Cassino sarà al centro dell’attenzione pugilistica nazionale per la disputa della cintura di campione d’Italia tra i pesi massimi Giammarco Cardillo e Ivan Di Berardino con altri quattro incontri tra i professionisti ed altrettanto tra i dilettanti che si svolgeranno presso il campo sportivo del Colosseo intitolato al compianto “Totonno Ruscillo” in via Monti Mainardi. La macchina organizzativa si è mossa ormai da molto tempo con il maestro Giuseppe Tucciarone della palestra ”G.S.Training”, il dinamico William Tanzi, la consolidata regia della “Conti Cavini” e la sponsorizzazione della Banca Popolare del Cassinate che dopo aver vinto l’asta per l’aggiudicazione del titolo stanno alacremente lavorando per allestire un indimenticabile 3° Memorial dedicato al grande pugile del passato Pietro Delicato il cui ricordo è sempre vivo tra quanti ebbero la fortuna di conoscerlo ed apprezzare oltre che come pugile come sportivo ed uomo che sacrificò la sua carriera per una donna che poi sarebbe diventata la sua consorte e preferì continuare a fare la professione da autista. Da allora un camionista, un ottimo padre e marito in più e sicuramente un campione internazionale in meno nel mondo della boxe; ma probabilmente il nipote Valerio, se si dovesse convincere delle grandi doti e potenzialità naturali in suo possesso, potrebbe raggiungere quelle mete che a suo nonno furono precluse.

Insomma il pugilato ritorna prepotentemente alla ribalta con cartelloni che dovrebbero sicuramente accontentare i tanti appassionati della provincia che amano lo sport dei valori, del rispetto, del sacrificio e che vivono le emozioni e le palpitazioni che solo la boxe può dare con le sue mille ed affascinanti sfaccettature.

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi