La sintesi della manifestazione di Bari andrà in onda su RAI SPORT SAT venerdì 22 giugno dalle dalle ore 18.00 alle ore 18.30.
Dopo il bronzo conquistato da Francesco Rossano in occasione dei 2^ Campionati dDopo una settimana di allenamenti congiunti presso la Palestra Portoghese di Bari, gli Juniores Italiani e Lituani si sono cimentati in un confronto intenso. I giovani azzurri impegnati a difendere il tricolore sono stati undici: nei 54 Kg. Nicola Cipolletta; nei 60 Kg. Ignazio Crivello e Michele Dantino; nei 64 Kg. Ottavio Spada e Vincenzo Mangiacapre; nei 75 Kg. Valentino Manfredonia e Claudio Mercurio; negli 81 Kg. Pierluigi Mercorio e Fabrizio Leone, nei 91 Kg. Francesco Rossano e nei +91 Kg. Francesco Panico.

 

Ad accompagnarli in questa impresa il Responsabile della Squadra Junior Maurizio Stecca ed il tecnico federale Michela Renna. La Squadra Lituana, accompagnata dal team leader Romualdas Lukosius, dal direttore tecnico Vytautas Gurskas, dai due tecnici Vytautas Sinkevicius e Valerijus Krivojus e dall’arbitro-giudice Anatolijus Kriukovas, ha messo in campo sette atleti: nei 54 kg Vitalijus Solovjovas; nei 60 kg Arvydas Petrauskas; nei 64 kg Kestutis Antanavicius; nei 75 kg Eugenijus Tutkus; negli 81 kg Darjush Shchensnovich; nei 91 kg Paulius Kasiulevicius e nei +91 kg Kim Magdenko. Sul quadrato di S. Prisco gli arbitri-giudici federali intervenuti sono stati il Sig. Enrico Apa, il Sig. Domenico Meccariello ed il Sig Massimo Montanini, mentre a Bari il Sig. Aniello Palmieri, la Sig.ra Maria Rizzardo ed il Sig. Sebastiano Sapuppo.

 

panico.JPG

 

Andata e ritorno nettamente a favore del tricolore: a S. Prisco su sette incontri in programma uno solo è andato a vantaggio della Lituania, a Bari due ma niente di fatto per la squadra straniera. Con coraggio e grande preparazione tecnica gli azzurri hanno dato prova di grande abilità. Ora l’obiettivo sono i Campionati Europei in programma in Serbia dal 9 al 15 luglio. Le prospettive sembrano buone; recuperate le forze, gli Juniores si cimenteranno nella preparazione finale.

 

Comunicato FPI

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi