di Manuela Lozza

lauri-tony2La serata allestita in Piazza Repubblica di Varese davanti al Centro Commerciale Le Corti, sotto la regia del Panthers Lauri “Liceo Pugilistico di Varese” con il beneplacito della Consel di Varese e l’Amministrazione Comunale ha rischiato di non essere effettuata, il tempo non ha dato tregua, ma la caparbietà e la voglia di presentare l’evento al pubblico della Notte Bianca hanno avuto il sopravvento, intorno alle 20.30 la Presidente del Panthers Lauri signora Ada De Prezzo, moglie del factotum Augusto Lauri, decide, sentito il parere del Consigliere Ernesto Lozza in contatto con il Centro Meteorologico del Campo dei Fiori, di dare inizio alla manifestazione, non senza i soliti contrattempi e disagi, infatti, la pioggia del pomeriggio ha messo fuori uso l’impianto sonoro.

Il debuttante dei Panthers del Sri Lanka Anthonydura nonostante la buona prestazione cedeva di un soffio contro Mazzolla della Ursus di Milano al suo quarto incontro; a seguire Marco Miano  impattava tra virgolette con Lorenzo Barotti di Massa; nel terzo incontro si assisteva al rientro del fantasioso Sosa Carlos dopo due anni, che cedeva sul filo di lana nel derby con Ricciardo dell’Olimpia di Gallarate. Buona prestazione del debuttante juniores Matteo Papa,  che con una boxe lineare ed efficace aveva il sopravvento contro Tabbita di Genova al suo quarto incontro; Alessandro Marchetta in serata no, non riusciva a trovare le misure contro l’esperto Alberto Antenucci della Ursus d Milano; bella, come al solito, la prestazione del lineare Michael Giardino che superava,  in un incontro sostanzialmente equilibrato, il mai domo Francesco Barotti di Massa. Altra serata negativa per i Panthers, un irriconoscibile Alessandro Secondo cedeva per un capello con Federico Zambelli della Thunder di Gallarate; a dare risalto al pugilato ci pensava lo junior Ervis Beqiraj, che faceva vedere ottime performance contro il più anziano Riccardo Pintaudi ottimo combattente dell’Ursus di Milano, che cedeva il passo all’atleta varesino. L’ultimo incontro tra i dilettanti lascia ed ha lasciato note polemiche, infatti a giudizio di molti , anzi di quasi tutti, pubblico e tecnici presenti, la vittoria di Osvaldo  Gagliardi dell’Olimpia di Gallarate con il portacolori dei Panthers Alessandro Giardino è apparsa uno sbaglio, chiamiamolo lapsus dell’arbitro, che non vedeva i colpi di Giardino, che arrivavano a segno con una maggior precisione e potenza contro quelli di Gagliardi forse più numerosi, ma, che non centravano il bersaglio andando a sbattere sulle braccia di Giardino. Alla fine, dopo il discusso verdetto, il Panthers Lauri  nella figura del maestro Augusto Lauri premiava con una targa ricordo Alessandro Giardino per aver raggiunto  e superato, con i colori sociali, il traguardo dei cento incontri.
Finalmente si dava spazio ai professionisti e lo spettacolo assumeva una vera prerogativa, tanto da far capire che il pugilato è veramente una nobile arte, ci pensava Tony “The Ruler” Lauri, primo attore, sciorinando un bellissimo repertorio di colpi sia alla figura sia al capo del malcapitato Janos Petrovics, che subiva fin dal primo all’ultimo secondo dell’intero incontro con sporadiche risposte, precisiamo che l’ungherese non è uno sprovveduto con ottime prestazioni con Piccirillo e Di Rocco, ma “The Ruler” è ritornato alla grande , anzi forse meglio, più determinato e preciso, ha messo in mostra tutto lo scenario dell’arte pugilistica, l’ungherese al limite della resistenza pur barcollando è riuscito a terminare in piedi l’incontro, dopo questa bella prestazione ed un altro incontro di rodaggio Tony  Lauri sarà pronto per disputare un titolo. Nell’altro incontro tra professionisti Cristian Bozzoni, portacolori della Notte Bianca di Varese, ha letteralmente sballottato Attila Szabo, l’ungherese alla fine della prima ripresa finisce al tappeto su un gancio di Bozzoni, al boxe dell’arbitro Cristian assaliva Szabo che stremava al suolo per il conto totale, questa vittoria è una spremuta di energia per Bozzoni che fa del pugilato il suo hobby preferito. Si ringraziano per la collaborazione: la Tecnocasa di Varese, la Biblos Immobiliare di Riso Antonio, la Gioielleria Enrico Antonio Colombo di Cairate, il Bar Pizzeria Medusa di Bizzozero ed il Centro di Medicina dello Sport Olimpia 3000 del Prof. Kogoj.
La Boxe in the Night vi da appuntamento l’anno prossimo con uno spettacolo ancora più fantasioso, chissà forse un titolo importante!  
 
Risultati
Senior Medi – Anthonydura Thusitha (Panthers Lauri) PP  con Mazzolla Daniele (Ursus MI)
Senior S. Welter – Miano Marco (Panthers Lauri) e Barotti Lorenzo (Pugilistica Massese) pari
Senior Welter – Sosa Carlos (Panthers Lauri) PP con Ricciardo Morris (Olimpia)
Junior Piuma – Papa Matteo (Panthers Lauri) VP con Tabbita (Celano Boxe)
Senior Medi – Marchetta Alessandro (Panthers Lauri) PP con Antenucci Aberto (Ursus MI)
Senior/Junior Mosca – Giardino Michael (Panthers Lauri) VP con Barotti Francesco (Pugilistica Massese)
Senior Leggeri – Secondo Alessandro (Panthers Lauri) PP con  Zambelli Federico (Thunder Gallarate)
Junior/senior Medi – Beqiraj Ervis (Panthers Lauri) VP con  Pintaudi Ricardo (Ursus MI)
Senior Welter – Giardino Alessandro (Panthers Lauri) PP con Gagliardi Osvaldo (Olimpia)
Professionisti 6 riprese pesi Welter:
Tony “The Ruler” Lauri (Panthers/OPI 2000)  (Kg 66.6) VP con Janos Petrovics (kg 68) (Ungheria)
Professionisti 6 riprese pesi S.Welter:
Cristian Bozzoni (Panthers Lauri) (kg 70) Vko 1 con Attila Zsabo (Ungheria) (Kg 71)
Arbitri della serata Paolo Giovanni e D’Agnano Sergio.

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi