Ancona, 28/06/2014

Bella dilettantistica, organizzata dalla Upa di Ancona, nella cornice del vecchio Stadio Dorico cui ha assistito un discreto pubblico che ha seguito, a tratti con entusiasmo, lo spettacolo dato dagli atleti in gara.

Nove match in cui l’agonismo l’ha fatta da padrone in cui gli anconetani portano a casa ben cinque vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta. Decisamente soddisfatti il Tecnico Cappellini ed il Presidente Sartini che hanno annunciato nel mese di luglio altre due manifestazioni.

Due i matches risolti prima del limite: per ferita che ha visto la resa del civitanovese Sejrani quando il suo match contro l’anconetano Pieroni era appena iniziato. Peccato perché i due promettevano battaglia anche se Pieroni sembrava più solido. L’altro ha visto il maceratese Fraticelli dichiarato out dopo il secondo conteggio subito da Occhinero. Match avvincente con  decisione contestata ma i due conteggi c’erano tutti e dall’ultimo Fraticelli non sembrava essersi ripreso perfettamente. Tre i nulli che testimoniano l’equilibrio dei valori in campo in altrettanti combattimenti in cui sarebbe stato deleterio trovare un vincitore. Ci è piaciuto soprattutto il match fra Pavel e Gomez. Il primo molto più tecnico e con colpi variati, il secondo un vero carro armato; noi avevamo visto Pavel ma di una inizia per cui probabilmente il pareggio è stata la soluzione più giusta. Bene anche Cappella di Castelfidardo che si è imposto su un fighter come Paggi. 

Ufficiali di servizio: Battilà, Bianchini, Di Clementi, Ellena, Mariani. 

I risultati

Kg 81: Caraffa (Upa) e Cacchiarelli (Pug. Maceratese) pari; Pieroni (Upa) b. Sejrani (Nuova Cluana) Koti 1^ ripresa; Kg. 60: Rinaldi (Upa) b. Pellicani (Boxe Perugia); Cappella (Boxe Castelfidardo) b. Paggi (Upa); kg 56: Occhinero (Upa) b. Fraticelli (Pug. Maceratese) Kot 2^ ripresa; Kg 75: Pavel (Soc. Prima) e Gomez (Boxe Perugia) pari; Velaj (Upa) b. Betti (Boxe Perugia); kg 69: Nabissi (Upa) b. Mattiacci (Nuova Cluana); Feto (Upa) e Balucani (Boxe Perugia) pari.

(G. Fr.)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi