paolo20gassaniDomenica pomeriggio il Foro Boario ha ospitato una grande riunione di Pugilato offerta agli sportivi Lucchesi dalle due Societa’ Pugilistiche della nostra Citta ‘ : la Pugilistica Lucchese e la neonata ASD Fight e Fitness Club Lucca unendo le loro forze hanno messo in scena uno spettacolo sportivo degno delle migliori tradizioni del Pugilato Lucchese .

Tantissima gente a bordo ring dai vecchi appassionati , ai giovanissimi , ai tanti amici e tifosi di Paolo Gassani (a cui era affidato il match piu’ importante)  venuti dalla vicina Massa e da Carrara .il lungo pomeriggio e’ culminato col match clou tra i professionisti Paolo Gassani della colonia Cotena Zurlo e l’ungherese Istvan Nagy , purtroppo il combattimento e’ terminato con la sconfitta di Paolo Gassani ,un Ko Tecnico alla quinta ripresa :al terzo conteggio in piedi il bravo ed attento arbitro Luciano Nigro ha posto fine al combattimento decretando la prima sconfitta della carriera per Gassani a fronte di 11 match vinti . Un epilogo un po’ a sorpresa perche’ il match dopo un inizio favorevole al forte Nagy era tornato su di un piano di equilibrio alla fine della quarta ripresa .

 Nagy sin dall’inizio ha cercato di mettere il match sullo scontro alla corta distanza dove la sua velocita’ ma anche una potenza esplosiva sembravano prevalere , Gassani nelle prime due riprese non ha potuto evitare la battaglia anche se e’ sempre stato in grado di replicare . Nella terza e quarta ripresa un maggiore uso della distanza da parte di Gassani ha cominciato a dare i suoi frutti ed i colpi dell’allievo di giulio Monselesan si sono fatti incisivi e velenosi fermando spesso l’azione dell’ ungherese che pero’ appena trovava Gassani con il destro lasciato basso riusciva sempre a coglierlo . Anche la testa dell’ungherese ha procurato molta apprensione nell’angolo lucchese perche’ molto spesso Nagy si portava col capo pericolosamente in avanti . Nella quinta l’epilogo , non era ancora scaduto il primo minuto che dopo uno scambio durissimo tra i due nell’arretrare Gassani si faceva trovare con il destro basso e Nagy metteva a segno un gancio sinistro micidiale che Gassani incassava ma subiva restano fermo sulle gambe , l’ungherese allora riusciva ad entrare ancora nella guardia di Gassani che subiva il primo conteggio ,in pratica il match finiva qui perche’  al boxe Gassani subiva altre due serie ed altrettanti conteggi in piedi ed il match terminava .

Nagy ha cosi’ confermato la sua bravura ma anche Gassani a mostrato le sue migliori qualita’ : il pubblico sebbene dispiaciuto non ha esitato ad applaudirlo ed ha incitarlo per il coraggio e lo stoicismo dimostrato , Nagy ha esultato in maniera molto composta  ed il pubblico gli ha giustamente tributato il dovuto omaggio segno di grande sportivita’ .

Adesso in molti penseranno che simile match possa essere stato un azzardo e la scelta di un avversario con simili caratteristiche un errore , puo’ essere  ma personalmente ritengo che Nagy sia stato superiore a Gassani perche’ piu’ bravo , l’avversario di comodo non avrebbe aggiunto niente al record di Gassani .

Il match e’ stato vero e prima dell’epilogo l’incontro c’e stato ed i due pugili hanno dato il meglio di se stessi , Gassani invece di sfruttare il pugilato alla distanza ha fatto il gioco dell’avversario rimando alla corta distanza .

Non rimane che prendere atto della sconfitta e ricomciare lavorando sugli errori , siamo  sicuri che ritroveremo un Gassani piu’ forte di prima .

La riunione era cominciata con l’esibizione dei Bambini della Pug. Lucchese che hanno dato dimostrazione della loro bravura .

Tra i prima serie 64 kg . si e assistito all’ottimo combattimento tra Soufiane Dakir della Pugilistica Lucchese e l’espero lombardo Claudio Ferro (KbK Pavia) : vittoria ai punti di Dakir sul generoso Ferro che per due riprese teneva testa al forte pugile marocchino , nella terza Dakir aumentava il ritmo e metteva a segno molti colpi da punto , Ferro subiva un conteggio in piedi anche se fino all’ultimo cercava di replicare , alla fine applausi per il bravo pugile di Monselesan ormai lanciato verso il professionismo ma anche un riconoscimento al’ ottima prova offerta da Ferro .

Altro match interessante lo scontro tra due pesi massimi  debuttanti Giacomo Baroni ( asd fight e fitness Lucca) e Fabian Garcia ( Perfect Gym Viareggio ) , la spuntava il ragazzo di Polloni che migliore tecnicamente sfruttava i diretti mentre il brasiliano si affidava al colpo isolato , comunque due pesi massimi in grado di migliorare e di fare ulteriori passi in avanti .

Nei 62 kg Francesco Masoni (Galilei Pisa ) vinceva ai punti su Claudio Palazzoni (asd Fight e Fitness) che cedeva nel finale , match pari ed equilibrato tra l’esordiente Carlo Zaffora (asd Fight e Fitness) ed il piu esperto Matteo Cara ( Galilei Pisa) ,Lorenzo Del Barga (Pug. Lucchese) la spuntava di un soffio su Valerio Fiaschi ( Spes Fortitude Livorno) . Mourchid Zakaria (Pug. Lucchese ) vinceva ai punti su Francesco Passeri ( Acc.dello sport Livorno) .

Buona prestazione del Livornese Michele Ciabattari ( acc. Dello Sport Livorno) sul valido Alessandro Pedrelli ( perfect gym Viareggio) , Ciabattari vinceva ai punti cosi’ come Raffaele Bianchi (Virtus Spezia) batteva il debuttante Marco Razzauti (acc. Dello Sport Livorno) ai punti in un match tirato e combattuto .

 L’epilogo amaro della giornata con la battuta di arresto di Paolo Gassani ha portato amarezza nel clan Lucchese , le cose non sono andate come previsto ma la giornata e’ stata sotto il profilo organizzativo molto soddisfacente ,alla fine cena a bordo ring per tutti con un bel banchetto .Vinti e vincitori , amici ,parenti e moltissimi tifosi si sono fermati insieme agli organizzatori , agli arbitri per rendere ancora piu’ bella questa giornata di sport e di amicizia .

Un doveroso ringraziamento agli arbitri , al commissario di Riunione Aldo Raffi  che con stile ed elengaza tiene tutto sotto controllo ,allo speaker Amedeo Raffi  sempre puntuale e preciso , al Presidente del Comitato Giuseppe Ghirlanda che ha nobilitato la giornata con la sua presenza coadiuvando i vari interessati ,alla dottoressa InGrillini di Firenze, ma soprattutto a tutti quei ragazzi che hanno dato una mano a preparare il tutto , a Silvia  e Giada che hanno curato il buffet ed il Bar va un elogio particolare : la loro presenza e le loro capacita’ organizzative sono l’elemento aggiunto  della Pugilistica Lucchese che modestamente riesce ad allestire si riunioni di Pugilato tradizionali ma arricchite di scenografie ed eventi che le rendono uniche nel panorama regionale .

RISULTATI

Terza serie kg.64

Lorenzo Del Barga (pug.lucchese ) vince ai punti su Valerio Fiaschi (Spes Fortitude Livorno)

Terza  serie  kg.62

Francesco Masoni ( Galilei Pisa)  vince ai punti Claudio Palazzoni (Asd Fight e Fitness Club Lucca)

Terza serie kg .69

Carlo Zaffora ( Asd Fight e Fitness club Lucca) e Matteo Cara ( Galilei Pisa ) incontro Pari

Terza  serie  kg. 64

Mourchid Zakaria ( Pug .Lucchese ) vince ai punti su Francesco Passeri ( Acc. Dello sport Livorno)

Terza serie  kg. +91

Giacomo Baroni ( asd fight e fitness club Lucca)  vince ai punti Fabian Garcia ( Perfect Gym Viareggio)

Seconda e terza serie  kg.71

Michele Ciabattari ( accad. Dello sport Livorno) vince ai punti su Alessandro Pedrelli ( perfect Gym Viareggio)

Terza serie  kg.81

Raffaele Bianchi ( virtus Spezia ) vince ai punti su Marco Razzauti ( accad. Dello sport Livorno)

Prima serie kg.65

Soufiane Dakir ( Pug.Lucchese) vince ai punti su Claudio Ferro ( Kbk Pavia )

Professionisti Pesi Leggeri – 6 riprese x 3’

Istvan Nagy ( ungheria –kg.61.500) vince per kot alla 5° ripresa su Paolo Gassani ( colonia Cotena –Zurlo kg.61.500)

Comunicato di Maurizio Barsotti per la Pugilistica Lucchese

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi