Non ce l’ha fatta il peso welter di Ceccano, Marino Bucciarelli, a prevalere su Nicola Conti nel ring di Olbia dove si assegnava il vacante titolo italiano dei pesi welter. Troppo più preparato di lui è risultato essere il pugile sardo, soprattutto più motivato per combattere davanti al suo pubblico e con almeno due mesi alle spalle di preparazione mirata. Bucciarelli, uno dei giovani talenti di Rosanna Conti Cavini, ha accettato questo impegno quindici giorni fa’, e si è giocato questa chance in maniera molto onorevole nonostante i pochi giorni di allenamento.

 

 

 

Conti ha sfruttato logicamente questa maggiore preparazione, ma Bucciarelli è riuscito a impegnarlo severamente con la sua altezza, i suoi colpi lunghi e con una insospettabile resistenza ai dieci round, mai affrontati in carriera prima d’ora dal ragazzo frusinate. Nel finale, un po’ stanco, Bucciarelli ha accusato i colpi di Conti ed è stato costretto a un conteggio da parte dell’arbitro Musella. Alla fine, nonostante i punteggi attribuissero sei, quattro e tre punti di vantaggio per Conti, che diventa il nuovo campione italiano dei welter, Bucciarelli si è guadagnato grandi applausi dal pubblico di Olbia e i complimenti di Marco Lollobrigida che effettuava il commento all’incontro per Raisport Più. Per Bucciarelli questa sconfitta resta comunque un’esperienza preziosa per il futuro, che sarà certamente suo anche perché il ragazzo ha solo 25 anni e ha dimostrato il coraggio di un leone. Umberto e Rosanna Conti Cavini sanno che su Bucciarelli si potrà puntante prossimamente a occhi chiusi.
Questa sera si sono anche effettuati a Saint Nazaire, in Francia, i pesi per il titolo dell’Unione Europea dei pesi piuma, che vedrà impegnato il grossetano Luca Maggio. Quest’ultimo ha fermato la bilancia a 56,950 kg, mentre l’avversario di casa, Osman Aktas, ha fatto segnare 56,500 kg. L’incontro è previsto per terzo in una riunione che inizierà alle ore 21,15 e che sarà trasmessa in diretta domani 3 giugno da Eurosport.

Comunicato Conti Cavini

 

Di Alfredo

Un pensiero su “Bucciarelli perde con Conti per il titolo dei welter”
  1. I giorni di preparazione per Bucciarelli sono stati 8, quindi affrontare un titolo italiano con 8 giorni di preparazione la dice tutta…..
    Mi complimento con Marino, ha fatto un incontro bellissimo fuori dalle aspettative, accusando le ultime riprese..ma si sapeva..vi posso dire che era al 70%…..se aveva almeno 1 mese di preparazione non c’era niente da fare per Conti…e questo ve lo ha fatto vedere nelle prime riprese!!
    Complimenti di nuovo a Marino!!!!

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi