bundupesofinlandiaagPurtroppo sabato alla Hartwall Arena di Helsinki, in Finlandia, l’alfiere del Team Loreni Olab Leonard Bundu (18-0-1) non ha potuto disputare la prima difesa dell’Unione Europea dei welter, nonostante sia lui che il suo avversario avessero già fatto il peso e superato le consuete visite mediche.
A venire a mancare è stato il match clou dell’evento, ovvero la rivincita Valuev-Chagaev, facendo venire a mancare la copertura televisiva prevista.


E’ così rimasto in piedi soltanto il cartellone direttamente collegato alla TV locale, compresa la vittoria dell’italiano Giuseppe Lauri.
Per il fiorentino amministrato da Mario e Graziano Loreni non c’è però stata la beffa di aver perso un’importante opportunità per mettersi in luce.
Infatti, il combattimento con Frank Shabani (17-0) andrà comunque in scena in una manifestazione di tutto rispetto, quale quella che sarà allestita per il 27 giugno alla Max Schmeling Halle di Berlino, quando l’incontro principale sarà il derby iridato tedesco fra il campione IBF dei medi Arthur Abraham e Mahir Oral.
Chance dunque soltanto rimandata per il bravo Leonard.
Sempre sabato, in un match casalingo in quel di Grugliasco, Maurizio “The Angel” Lovaglio (6-6) ha superato ai punti in 6 tempi il test che lo vedeva opposto a Roland Horvath (9-21-3).
Prossimo appuntamento per la Boxe Loreni il 4 giugno a Latina con il secondo match professionistico da parte di Mario Pisanti.

Comunicato stampa Boxe Loreni del 01.06.09

(Nella foto di Alberto Germinario, Bundu durante le operazioni di peso)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi