Plovdiv (BULGARIA) – 22/29 giugno 2008
L’azzurro Donato Cosenza nei 63 Kg. ha dovuto cedere all’avversario irlandese a causa di un forte dolore alla spalla sinistra. Questa sera saranno in gara Bruno Licheri e Alì Hamza, sotto la direzione del team leader e tecnico Maurizio Stecca. A far parte della delegazione italiana è anche l’arbitro-giudice Maurizio Forni.
E’ iniziata all’insegna della sfortuna l’avventura azzurra alla tredicesima edizione dei Campionati Europei Junior, a cui partecipano gli atleti nati nel ’92 e nel ’93, in corso a Plovdiv in Bulgaria. Un appuntamento, del resto, in cui si mettono in bella mostra i migliori juniores del panorama internazionale. Quest’anno partecipano ben 250 atleti provenienti da 35 paesi.

I giovani azzurri, meno esperti rispetto ai loro avversari, hanno già accusato la fase delle Eliminatorie. Donato Cosenza, nei 63 Kg. è stato sconfitto per RSCO alla seconda ripresa dall’irlandese Joe Ward, a causa di un forte dolore alla spalla sinistra. Il team leader e tecnico Maurizio Stecca ha deciso di farlo continuare a combattere, dato che l’avversario era alla portata dell’azzurro, ma questo è stato anticipato più volte dall’irlandese che si è aggiudicato la vittoria.
Oggi  toccherà agli altri due juniores Bruno Licheri, che nei 52 Kg. affronterà l’atleta di casa Dimitar Krastev, e ad Alì Hamza, che nei 54 Kg. sarà in sfida contro il lituano Ricardos Kuncaitis.

Per maggiori informazioni e risultati www.bgboxing.org

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi