Comunicato Stampa – 4 Giugno 2011
Conclusa la seconda giornata di gare sono stati determinati i 18 finalisti del V Torneo Guanto D’Oro D’Italia 2011 – Boxeur Des Rues – Trofeo “Aldo Garofalo”, che domani si contenderanno la vittoria, garantendosi la partecipazione alle fasi nazionali dei Campionati Italiani Assoluti. La manifestazione ha avuto inizio con un commovente e sentito minuto di silenzio, come auspicato dal Presidente del CONI Gianni Petrucci, in memoria del Tenente Colonnello dei Carabinieri Cristiano Congiu morto in servizio in Afganistan nella giornata di ieri, alle 18.00 il gong ha sancito l’inizio degli incontri validi per le Semifinali, 36 atleti pronti a conquistare il posto in finale.

Meno incontri ma molte emozioni e qualità, i rappresentanti delle 9 regioni rappresentate in gara, hanno profuso impegno per la conquista del posto nelle finali previste per Domani, con un incontro aggiudicato per Walk-Over ed due terminati prima del termine per RSCI e per squalifica, la giornata si è conclusa, con qualche goccia di pioggia sul finire, alle 23.00 davanti ad un folto pubblico partecipante.
Il Lazio con 5 finalisti si è confermata la regione più virtuosa, seguono la Campania che  conferma 3 atleti, la Calabria, la Toscana e la Lombardia si presentano con 2 finalisti, Puglia, Veneto, Marche e Friuli Venezia Giulia con un solo pugile.
Tra gli spettatori importanti si annovera la presenza del Vice Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Dott. Alberto Brasca nonché il Direttore Tecnico squadre Nazionali Francesco Damiani che ha così commentato la giornata: “Ho verificato un buon livello di tecnica a partire dal primo incontro dei kg. 52 con La porta e D’Andrea, a seguire Avosani ed altri hanno disputato un bel match, nel complesso sino ad adesso il Torneo Guanto D’Oro D’Italia 2011 si è dimostrato una buona manifestazione, sarebbe da ripetere anche più volte l’anno per la particolarità dei pugili e la qualità espressa, sono ragazzi che potranno partecipare di diritto ai Campionati Italiani Assoluti, campionato che esprime nel complesso l’attività del territorio. Vedere che regioni con un numero elevato di atleti semifinalisti come la Lombardia, il Lazio e la Campania fanno ben sperare, il buon lavoro abbraccia tutto il territorio italiano”.
Domani a partire dalle ore 20.00 si svolgeranno i 9 incontri di finale che determineranno i vincitori i quali abbracceranno il Trofeo “Aldo Garofalo” un guantone dorato in ricordo di un grande uomo del pugilato.
Per domani Domenica 5 giugno le finali verranno riprese da RAI SPORT e trasmesse in differita Martedì 7 giugno p.v. ore 24.00 su RAI Sport 2 con telecronaca di Mario Mattioli.
I Risultati delle semifinali ed il Programma delle finali sono consultabili sul siro federale www.fpi.it “news dilettanti”

RISULTATI

52 EM LA PORTA LUIGI CL D’ANDREA RICCARDO D’ANDREA VP
52 TS DICHIARA GIANLUCA AB GUAGNANO ANDREA DICHIARA V SQ.
56 LZ MAZZETTI DAVID LZ SPLENDORI FRANCESCO SPLENDORI VP
56 LB BRESCIA STEFANO LZ ALFANO MARIO ALFANO VP
60 CP STELLATO PAOLO PL DE FILIPPO MICHELE DE FILIPPO VP
60 VE FESTOSI DAVIDE SC CORSO DANILO FESTOSI VP
64 PL LEZZI FRANCESCO MC PERUGINI MARVIN PERUGINI VP
64 LB AVOSANI MASSIMO SC CRIVELLO IGNAZIO AVOSANI VP
69 CP NESPRO FRANCESCO EM SABAU GHEORGHE IONUT NESPRO VP
69 LZ MORENA MANOLO CP MUNNO RAFFAELE MUNNO VP
75 LZ CAPUCCIO ALESSIO LB NIKOLSKY YURI CAPUCCIO VP
75 LZ NATALIZI GIULIANO LB OBERTI MASSIMILIANO OBERTI VP
81 LB SCARDINA DANIELE LZ FARAONI MATTIA FARAONI VP
81 CL ARGENTO MARIO LZ ROSCIGLIONE GIANLUCA ROSCIGLIONE V WO
91 TS PIAZZA FABIO CP OLIVIERO MARIO PIAZZA VP
91 LB MENDEZ CORREA NESTOR FVG CIRIANI NICOLA PIETRO CIRIANI VP
91+ CP GALLI GIANLUCA CP INDACO EUGENIO INDACO VP
91+ CL CALABRO’ GRAZIANO AB SPINELLI EMILIANO CALABRO’ V RSCI

Silvia Moretta
Federazione Pugilistica Italiana
Ufficio Comunicazione e Marketing
Viale Tiziano, 70
00196 Roma

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi