marzia-davideSi sono conclusi positivamente per l’Italia i IV Campionati dell’Unione Europea Femminili, svoltisi nella cittadina di  Pazardjik in Bulgaria, a cui hanno partecipato 63 atlete in rappresentanza di 11 nazioni (Italia, Grecia, Francia, Ungheria, Irlanda, Polonia, Svezia, Bulgaria, Turchia, Inghilterra e Spagna).
La Nazionale Italiana Femminile, dopo i due bronzi delle azzurre Simona Lucarno (51 Kg.) e Giada Landi (54 Kg.), ha riportato a casa ache la medaglia d’argento grazie alla napoletana Marzia Davide, che nei 57 Kg., dopo aver battuto in Semifinale l’agguerrita inglese Lucy Abel, è stata superata dall’atleta di casa Svetlana Kamenova per preferenza della Giuria in seguito al verdetto di parità di 3 a 3. L’atleta italiana ha subito anche un richiamo ufficiale nell’ultimo minuto di gara.


Niente di fatto per la siciliana Giacoma Cordio che nei 60 Kg. non ha potuto contrastare la forte campionessa mondiale irlandese Katie Taylor che si è imposta sull’azzurra per 14 a 1.
A brillare sul ring bulgaro è stata anche l’arbitro italiano Maria Rizzardo, in un campionato tutto al femminile con la partecipazione anche del Consigliere Federale Maria Moroni, in qualità di Team Leader della Delegazione Italiana.

Comunicato FPI

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi