Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Euro2017 Kharkiv Day 4 – Serra, Mangiacapre e Cappai volano ai quarti | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Euro2017 Kharkiv Day 4 – Serra, Mangiacapre e Cappai volano ai quarti

screenshot_2017_06_19_19_12_06 come oggetto avanzato-1

Quarta Giornata di gare alla Lokomotiv arena di Kharkiv, dove sono in corso gli Europei Elite Maschili di Pugilato (260 i Boxer iscritti – 10 gli italiani), le cui finali sono in programma il prossimo 24/06.5 gli azzurri impegnati quest’oggi: 8° +91 Kg Vianello vs Babanin RUS2-3 ; 8° 69 Kg Mangiacapre vs Bakovic SLO 5-0; 8° 49 Kg Serra vs Slominski POL 5-0; 8° 64 Kg Di Lernia vs Petrauskas LTU 2-3; 8° 52 Kg Cappai vs Mamishadza AZE 5-0.

Primo a salire sul ring il neo boxer dell’Esercito, Federico Serra, che, maramaldeggiando (due i conteggi per il suo avversario) sul polacco Slominski, si regala il pass per i quarti e annesso biglietto di solo andata per i Mondiali del prossimo settembre ad Amburgo. Serra che si giocherà il passaggio alle semifinali il prossimo 21 giugno contro lo spagnolo Heredia. Esce di scena, immeritatamente, Paolo Di Lernia nei 64 Kg, sconfitto per split decision (2-3) dal bronzo di Londra 2012 Petrauskas. L’azzurro boxa meglio del lituano, premiato però alla fine dai giudici. Stesso discorso per il +91 Kg Guido Vianello, sfavorito nel verdetto (2-3) nel suo ottavo di finale contro il russo Babanin.

Nella sessione pomeridiana per l’Italia apre Manuel Cappai che, eliminando la testa di serie numero 1 e Campione del mondo in carica Mamishadza (AZE) vola ai quarti e stacca anch’egli il biglietto per Amburgo 2017. Nei quarti se la vedrà con l’inglese Farrel. Pomeriggio azzurro che si conclude con la netta vittoria (5-0) di Vincenzo Mangiacapre negli ottavi 69 kg sullo sloveno Bakovic. Mangiacapre passa così ai quarti, dove il 21/06 sfiderà il tedesco Baraou, e prenota un posto per il Mondiale del prossimo settembre.

“Federico ha fatto una grande prestazione, partendo” Così si è espresso coach Renzini”molto anzi troppo forte. Aveva una gran voglia di vincere. Dalla seconda ripresa, su suggerimento dell’angolo, ha cominciato a gestirsi, mantenendo comunque il controllo del match. Vittoria meritatissima la sua, che gli regala anche il pass mondiale. Ho grandi difficoltà a commentare il match di Di Lernia, che ha vinto nettamente le prime due riprese, perdendo forse la terza. Avrebbe meritato nettamente di passare il turno, ma purtroppo è andata diversamente. Vianello, a mio avviso, è tecnicamente e atleticamente superiore a Babanin, che però è forse un po’ più esperto. Guido ha sentito troppo il match, non riuscendo a esprimersi ai suoi livelli e subendo la tattica dell’avversario. Passando a Cappai, non posso che fare i complimenti al ragazzo per il capolavoro che ha fatto surclassando tre riprese su tre il Campione del Mondo in carica Mamishadza. Se manterrà questo stato di forma, ci sarà da divertirsi con Manuel. Ottimo anche Vincenzo, che non ha lasciato scampo allo sloveno, dominando in lungo e largo il match dall’alto di un tasso tecnico decisamente più elevato del suo avversario”
Domani (Martedì 20), infine, boxeranno: 8° 91 Kg: Fiori vs Clarke ENG; 8° 81 Kg Manfredonia vs Larsen DEN; 8° 75 Kg: Cavallaro vs Carapcevschii MDA; 8° 56 Kg Di Serio vs Tanko SVK
INFO QUALIFICAZIONE AL MONDIALE 2017: Kermesse valevole anche come qualificazione per i Campionati del Mondo AIBA in programma ad Amburgo nel prossimo settembre (8 posti per ciascuna categoria di peso, ciò vuol dire che sarà necessario per gli atleti raggiungere minimo i quarti di finale per andare ad Amburgo 2017).

Fonte www.fpi.it