Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Europa per Branco, Malignaggi, Di Rocco e Di Luisa | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Europa per Branco, Malignaggi, Di Rocco e Di Luisa

BRANCO vs MALIGNAGGI, NUOVA SPINTA

Il consiglio dell’EBU, durante i lavori annuali svolti a Parigi lo scorso sabato, è stato chiamato nuovamente ad esprimere l’assenso all’organizzazione del match valevole per la corona continentale dei pesi welter, tra il campione Gianluca Branco e l’italo-americano Paul Malignaggi in veste di sfidante, contro tutte le norme vigenti nell’organismo pugilistico continentale: l’oriundo ha combattuto nel vecchio continente solo due volte (nel 2008 in Inghilterra e nel 2012 in Ucraina)  e non sale sul ring da 13 mesi. Ancora una volta il progetto di vedere Branco e Malignaggi l’uno di fronte all’altro è stato accettato e convalidato, ma è stato anche sottoposto a due condizioni, apparentemente restrittive ed efficaci: che la data ed il luogo di effettuazione del match siano resi noti entro il mese di giugno corrente; che il combattimento abbia luogo entro il mese di ottobre 2015.

L’ultimo sfidante ufficiale di Branco è stato Frankie Gavin che ha rinunciato alla qualifica lo scorso 28 maggio per competere per il titolo mondiale IBF.

 

DI ROCCO vs DAWS

 La difesa obbligatoria del titolo EBU dei pesi leggeri da parte del campione Michele Di Rocco nei confronti dello sfidante obbligatorio Lenny Daws è rientrata nei termini d’asta: alle ore 12.00 di martedì 30 giugno 2015 ci sarà l’apertura delle offerte presentate dagli organizzatori interessati ad allestire il confronto europeo.

Nel frattempo le parti dei due pugili potranno trovare l’intesa e rappresentare l’avvenuto accordo alla segreteria dell’ente continentale con la presentazione dei contratti d’ingaggio debitamente firmati.

L’inglese Daws, sconfitto dall’italiano nel confronto del giugno 2013, valevole per la corona vacante, è strenuamente intenzionato a sostenete la rivincita con la convinzione di ritenersi superiore al campione umbro.

 

DI LUISA vs ANOUCHE

 Anche per la difesa ufficiale della cintura dell’Unione europea dei pesi supermedi in possesso dell’italiano Andrea Di Luisa è stata decisa la forma della licitazione pubblica. La segreteria dell’EBU ha dato appuntamento ai mentori dell’italiano e del francese Samy Anouche, challenger obbligatorio, alle ore 12.00 di martedì 30 giugno 2015, per la lettura delle offerte che vorranno fare in vista dell’aggiudicazione del match.

Le parti hanno comunque facoltà di accordarsi per chiudere privatamente la trattativa ed esibire i contratti d’ingaggio opportunamente sottoscritti.