lorenidolzanelliconfetricoloreSabato sera alla Trattoria Rovetta da Butù, a Bovezzo (BS) la Boxe Loreni ha allestito una cena per la stampa ed i propri collaboratori, con l’intento di rendere ufficiali i propri programmi organizzativi per i prossimi due mesi.
Si tratta di un calendario estremamente fitto di impegni, che toccheranno in particolare la provincia di Brescia, sede del Team Loreni Olab, ma non si fermeranno certo entro questi confini.
Il primo appuntamento andrà in scena nella consueta cornice di Piazza Roma a Palazzolo sull’Oglio (BS) questo sabato, 27 giugno.
Per la parte dilettantistica dell’evento ci si è affidati alle sapienti capacità organizzative di Claudio Marini, con il quale quest’anno la Boxe Loreni festeggia il quattordicesimo anniversario di collaborazione.
A reggere il clou professionistico, invece, ci sarà un interessantissimo combattimento femminile fra due  peso mosca italiane quali Loredana Piazza (4-0) e MilenaTronto (3-1).


Sempre sabato, ma alla Max Schmeling Halle di Berlino, nel sottoclou del campionato mondiale IBF dei medi fra Arthur Abraham e Mahir Oral, ci sarà finalmente il rinviato scontro dell’Unione Europea dei welter fra il campione Leonard Bundu (18-0-1), che per i colori della Loreni Olab, si confronterà con l’imbattuto locale Frank Shabani (17-0).
Quando ancora le braci per le emozioni precedenti non si saranno spente, domenica Mario e Graziano Loreni metteranno in cantiere l’abituale e seguitissima “Boxe in Città”, che si svolgerà nella centrale Piazza Loggia di Brescia.
Solito contorno dilettantistico, imperniato su una sfida interregionale Lombardia-Emilia, che vedrà esibirsi gli alfieri della Mariani Boxe Ring Brescia del presidentissimo Bruno Ambrosi, affidati alla nuova direzione tecnica di Graziano Loreni e Sergio Fiini, dai quali si attendono grandi risultati.
Sui match ha lavorato il fiduciario CONI per la Leonessa Franco Cirelli, che è riuscito a stabilire una fattiva collaborazione con le altre palestre del bresciano.
Ci sarà anche l’esordio a torso nudo dello statuario peso massimo “Iron” Michael Achiaw, da anni pedina del Gym di Via Zara, che se la vedrà col debuttante romeno Niculae Zavache.
Contemporaneamente a Sabaudia, terzo match professionistico in meno di un mese per Mario Pisanti (3-0), opposto all’esperto e pericoloso Lubos Priehradnik (5-37), nonché la rivincita fra Valeria Imbrogno (4-0) e Renata Szebeledi (0-2), che il 22 maggio diedero vita ad uno scontro serrato, che ha visto vincere la prima.
Per il contorno in canottiera si fa riferimento all’AS Parisi Boxe Latina.
Si passa poi a venerdì 3 luglio, quando a Caravaggio (BG), il locale peso medio Abdelouahed Ben Lelly (6-7) incrocerà i guantoni con l’ostico Eugen Stan (4-47-1).
Il giorno dopo il ring verrà montato proprio all’interno della Trattoria Rovetta per il tanto atteso ritorno dell’appuntamento “Boxe in Trattoria”, per anni momento fisso delle estati bresciane.
Dopo l’apertura di serata firmata dai pugili dei sodalizi della Leonessa d’Italia, si esibirà l’emergente superpiuma Massimiliano Ballisai (6-0), che dovrà dare prova di maturità al cospetto del veterano Roman Rafael (0-20-3).
Sempre sabato 4 luglio, ma in quel di Cavarzere (VE), sarà la volta di Simone Cattin (1-0) che tra i supermedi si scontrerà con il romeno Ioan Florin (1-15-0).
Evento focale sarà quello di venerdì 10 luglio al Ex Campo Ippico di Toscolano Maderno, dove, in riva al bellissimo Lago di Garda, i due compagni di scuderia alla Colonia Loreni Olab, Massimiliano Chiofalo (10-2-2) e Luca Marasco (12-0), si contenderanno il vacante tricolore dei pesi leggeri.
Entrambi presenti in conferenza stampa, si sono scambiati un paio di battute che hanno fatto capire la loro determinazione a portare a casa il titolo.
Oltre al derby ci saranno altri quattro incontri che sulla carta promettono spettacolo ed equilibrio.
Il 18 luglio al Parco Giochi di Paratico, sulle sponde del Lago d’Iseo, ci sarà la decima manifestazione che sempre tanto successo attira a sé, complice la bravura organizzativa di Claudio Marini, che preparerà il cartellone dilettantistico e cura la collaborazione con gli enti locali.
A torso nudo ci sarà invece la grande attrazione rappresentata da Brunet Zamora (17-0) opposto ad un avversario difficile come Laszlo Komjathi (35-25-1).
Luglio si chiuderà il 24 a Paitone (BS) con un’altra edizione di quello che è diventato un appuntamento fisso.
Ciliegina sulla torta per i colori della Boxe Loreni è la notizia della rivincita per il tricolore dei cruiser fra Cristian Dolzanelli (15-1-1), del team bresciano, e Salvatore Erittu (16-0).
Il match sarà il 7 agosto e con ogni probabilità la piazza sarà quella di Alghero.
Insomma, moltissima la carne al fuoco.
Giovedì prossimo la conferenza stampa ufficiale per la presentazione dell’evento di domenica in Piazza Loggia.

Comunicato Boxe Loreni

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi