Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

LANCIA, CHANCE UE IN ITALIA | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

LANCIA, CHANCE UE IN ITALIA

Roma, 9 giugno 2015 – Alle ore 12.00 di ieri è stata sancita la volontà italiana di offrire al laziale Manuel Lancia di giocarsi la carta dell’Unione europea nella sua terra di origine. A quell’ora, infatti, l’offerta dell’organizzazione romana BBT Productions è apparsa più vantaggiosa, con Euro 15.859,00, tra quelle pervenute negli uffici romani dell’European Boxing Union.

La parte belga del campione UE dei pesi leggeri Jean Pierre Bauwens è stata rappresentata dalla società Lisbet Noens che ha sottoscritto la profferta di Euro 12.505,00.

Al conferimento dell’organizzazione del match non è stata osservata la prescrizione di data e località dell’evento. L’organizzazione BBT Productions farà conoscere entro i termini prescritti dal regolamento europeo le condizioni relative al giorno e sede del combattimento.

Il 22 maggio scorso Lancia è stato designato sfidante obbligatorio del belga Jean Pierre Bauwens, dopo la rinuncia espressa due giorni prima dal torinese Massimiliano Ballisai.

Lancia, 28 anni compiuti da due giorni, avrà in Italia la sua prima occasione internazionale; nel frattempo sta cercando di accrescere l’esperienza professionistica allenandosi in una delle più note palestre di Miami in Florida. Dopo la cintura di campione italiano della categoria, posseduta dal luglio 2013 al dicembre 2014, quando ha dovuto cederla a Ballisai, dopo tre sfide vittoriose, anela il sogno di cingere il prezioso alloro dell’Unione europea per ampliare i suoi orizzonti internazionali. Professionista dal dicembre 2011 ha combattuto l’ultimo match lo scorso 2 maggio quando ha portato il numero delle vittorie a quota 12 (3 prima del limite), contro 1 sconfitta ed 1 risultato di parità.

 Fonte www.sportenote.com

Foto di Renata Romagnoli