demollari a MonfalconeComunicato stampa Asd Pugilistica Lucchese

La commissione tecnica nazionale ha inserito il pugile Marvin Demollari tra i primi otto pugili in italia nati primi del 31.12.1994 ed ha comunicato al tecnico della Pugilistica Lucchese Giulio Monselesan che il suo pugile parteciperà all’edizione 2017 del “ Guanto d’Oro d’Italia” , il più importante torneo dopo gli assoluti . Questa edizione si svolgerà a Rossano ( Cosenza ) dal 30 Giugno al 2 Luglio e per Demollari che vi partecipa per la terza volta sarà l’ultima occasione ( il prossimo anno sarebbe ormai fuori età ) per ambire a qualcosa di importante tra i pugili con la canottiera , era stato chiamato anche  Filippo Rimanti nei 75 kg ma attualmente il miglior peso medio della Toscana è fuori Italia per studio .

Marvin Demollari gareggerà nei 60 kg elite in un girone di otto pugili con eliminazione diretta , gli avversari sono i migliori pesi leggeri in circolazione attualmente in Italia e l’impresa è ardua e difficile , serve anche fortuna nel sorteggio ma la preparazione svolta  , il risultato del match di Capannori del 10 Giugno dove Demollari ha battuto il campione olandese dei 64 kg Ervis Shala fa ben sperare , l’esperienza adesso c’e ( 49 vittorie , 23 sconfitte e 5 pari sono un ottimo biglietto da visita ) e Demollari giocherà tutte le sue carte poi sarà il ring a dirci la verità.

La Pugilistica Lucchese in questa stagione oltre ai veterani su cui puo’ fare pieno affidamento ( Demollari , Santos , Rimanti , Monselesan , Frugoli , Bandelli , Lupetti e Bosio ) ha dato spazio anche alle nuove leve : Giuliano Samuele , Daniele Masa , Lorenzo Garofano che avevano però già una lunga esperienza nel settore giovanile ,sono partiti invece da zero i pugili Ivan De Rosa , Robert Nikolli , Rachid El Yossfi che hanno combattuto anche nella serata del 10 Giugno .Mercoledi 21 Giugno sono risaliti  sul ring a Livorno Robert Nikolli nei 52 kg junior che ha chiesto la rivincita a Leonardo Vincelli ( Fight Gyn Grosseto ) ma è stato nuovamente sconfitto  e Rachid El Youssfi ( youth di 75 Kg )

Nikolli  ha mostrato notevoli miglioramenti sia tecnici che tattici rispetto all’esordio e questo lascia ben sperare per i prossimi impegni .

Sconfitta ai punti anche per El Yossfi , prova opaca contro un avversario alla sua portata il labronico Nicola Donato ( Spes Fortitude ) , il pugile lucchese ha mezzi fisici , altezza ed allungo , buona tecnica ma sul ring non riesce ancora a portare tutto il lavoro che svolge in palestra e con il passare dei minuti perde lucidità e concretezza sprecando occasioni quando la situazione sarebbe a suo vantaggio , una eccessiva emotività che fino ad ora ha il sopravvento ed impedisce al ragazzo di esprimersi .

Barsotti Maurizio

staff tecnico asd Pug.Lucchese

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi