Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Pomezia: tra Federici e Cataldo in palio il titolo dei massimi leggeri | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Pomezia: tra Federici e Cataldo in palio il titolo dei massimi leggeri

19264964_848511588634542_681641320_nUfficio Stampa BBT

Cresce l’attesa per la riunione organizzata dalla Oi Team Boxe in collaborazione con la BBT Productions di domani, Sabato 1 Luglio.

Luogo della manifestazione sarà lo Stadio Comunale di Pomezia (Via Varrone, 15).

La serata prevede come match clou l’incontro valido per il vacante Titolo italiano dei Pesi Massimi Leggeri tra Francesco Cataldo (6-2-0) e Simone Federici (10-1-1).

Cataldo è nativo di Torre del Greco ma risiede a Nettuno.

Ha trentacinque anni, ha esordito tra i professionisti nel 2010 ed è stato fermo per quasi quattro anni. Nelle ultime tre stagioni ha invece combattuto con grande continuità collezionando cinque vittorie ed una sola sconfitta, peraltro di stretta misura contro Mattia Faraoni.

Si tratta di un pugile molto tecnico e veloce di braccia che sta lavorando molto sul potenziamento dei suoi colpi.

Simone Federici è un emergente – nonostante abbia già combattuto per il Titolo di categoria a Novembre del 2015 (sconfitto ai punti da Nicola Ciriani) – che fa della forza la sua arma migliore come dimostrato dai suoi sei Ko su dieci vittorie.

Ventitrè anni, è nato a Tivoli ed è allenato dallo zio Franco Federici.

Nel sottoclou Kevin Di Napoli sfida Milos Pavicevic sulla distanza delle sei riprese.

Sulla stessa distanza Gabrele Guainella incrocia i guanti con Predrag Jevtic, mentre il Neo pro Vladimir Gavrilita sfida Feker Abassi in un match sulle quattro riprese.

La riunione sarà impreziosita da cinque incontri dilettanti.

Venduti già di 1.000 biglietti.

La riunione sarà trasmessa in differita su Sportitalia Sabato 8 Luglio.

Domani sera a Berna combatterà un altro pugile targato BBT.

Si tratta di Davide Faraci (4-0-0) che sfiderà l’imbattuto Mustapha Jobi (4-0-0).

Impegno difficile per l’atleta italo svizzero in rampa di lancio per un match titolato.