dellinoE’ del caporalmaggiore Vito Dellino la prima medaglia dell’Esercito che arriva dalla sedicesima edizione dei Giochi del Mediterraneo.
L’atleta barese, sollevando 146 chilogrammi nell’esercizio dello slancio, conquista un meritatissimo argento che lo proietta, dopo lo storico secondo posto conseguito ai Campionati Europei di Bucarest dello scorso aprile, nella top ten degli atleti di maggiore rilevanza mondiale.


Nello strappo, il nostro caporalmaggiore si è invece fermato, con i suoi 106 kg del primo tentativo, al sesto posto, dopo aver provato in seconda (110 kg) e in terza prova (112 kg), invano, la rimonta alla medaglia di bronzo.  

 

 

 

 

 

 

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi