di Alfredo Bruno

Allo Stadio Pietrangeli prima della riunione di professionisti organizzata da Davide Buccioni si è effettuata nella stessa giornata un’altra importante manifestazione in onore di Natalino Rea, organizzata dalla A.S. Audace e dal Comitato Laziale. Si è trattato di una sfida tra pugili del Lazio e della Campania.Hanno cominciato due vispi cadetti. Rosi rientra bene nella guardia di Stellato, anche se questi più alto lo incrocia con bei colpi dritti. La parità ha le sue buone motivazioni. Sonnino, tecnico e sgusciante, se la vede con il solido Totaro, un guardia destra che cerca la corta distanza e lo impegna severamente prima di cedere ai punti. Casamonica tra gli juniores è un medio di belle speranze, e se ne accorge Rastelli che nel secondo round subisce un conteggio, cosa che avviene pure nel successivo prima dello stop arbitrale. Guainella mette subito in risalto la sua potenza pescando Sambruni con il gancio destro facendolo contare. L’allievo di Perreca non smaltisce il colpo e nel secondo round dopo due altri conteggi viene tolto di gara. Santillo è un mancino che porta pochi colpi ma è dotato di buona potenza. Cipriano più basso non gli da respiro e lo costringe a dividere la posta in palio. Di Filippo inizia bene contro Socci, ma quest’ultimo nel terzo round affonda i colpi con più decisione, cosa che gli procura la vittoria nonostante il richiamo del quarto round.
In chiusura della bella riunione ci sono le premiazioni in ricordo di Natalino Rea. S’incarica di disttribuirle Flavio D’Ambrosi, presidente del Comitato Laziale, che fortemente ha voluto questo Memorial. Renzo e Roberto, figli di Natalino Rea, ricevono il riconoscimento in onore del padre. La Federazione era rappresentata dal suo consigliere Marcello Stella. Venivano chiamati sul ring anche campioni del passato che hanno fatto la storia del pugilato laziale come Aldo Bentini, Laureti, Mario Romersi, Gianni Zampieri e Nando Onori. I vecchi campioni venivano premiati da due ospiti importanti come Enzo Foschi, Assessore della Regione, e Riccardo Viola, presidente del CONI Provinciale.
rea.JPG

 

RISULTATI
Cadetti – Gallo: Rosi (Roma Tricolore) e Stellato (Campania) pari.
Juniores – Leggeri: Santillo M. (San Lorenzo) e Cipriano (Campania) pari. Welter: Sonnino M. (Team Boxe Roma XI) b. Totaro (Campania). Medi: Casamonica A. (Audace) b. Rastelli (Boxe Fitness & Fun) rsci 3.
Seniores – Superwelter: Socci (Campania) b. Di Filippo (ASD Sporting). Medi: Guainella (Audace) b. Sambruni (Pro Fighting) rsch 2
Arbitri: Gallucci (c.r.), Di Mario, Demaldè, Stipa, Vincenti.
Medico: dott. Emiliano Bonanni.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi