Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Sabato tutti a Castel S. Angelo per Roma-Parigi | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Sabato tutti a Castel S. Angelo per Roma-Parigi

di Alfredo Bruno

paciucci-petrecca.jpgIn una sorta di metamorfosi o scambio d’identità la Unicorner si ritrasforma in Boxe Champion Club. Non è un quiz, ma Marcello Paciucci e Lamberto Petrecca si tolgono i panni della Società di professionisti da poco fondata e si calano in quelli della loro Società dilettantistica per organizzare un’ ambiziosa Coppa delle Capitali che avrà luogo con inizio alle 18,30 di Sabato 9 giugno nel piazzale antistante a Castel S. Angelo, dove si sono svolti in anni precedenti, sempre per opera loro, il Campionato Juniores UE e la Six Nations.

Saranno di fronte, ricche di tradizioni, due scuole, quella francese e quella italiana che si affronteranno in una serie di match che vedranno i migliori pugili del Lazio opposti a temibili avversari transalpini. Tra questi incontri spicca la presenza di Alessandro Sinacore, fresco campione italiano dei mediomassimi, che affronterà Dabo, pugile piazzato tra i primi posti nella graduatoria francese.
Marcello Paciucci e Lamberto Petrecca  hanno deciso di presentare questa interessante sfida tra Roma e Parigi, le due Capitali gemellate dal 1956, prendendo come spunto il fatto che i sindaci Walter Veltroni e Bertrand Delanoe hanno siglato lo scorso 7 dicembre un nuovo protocollo d’intesa, per consolidare i legami di fattiva collaborazione sul piano culturale e sociale.
La serata oltre alla sfida internazionale propone  anche due match tra i nostri migliori pesi medi. Due incontri che oltre a un grande spettacolo hanno la particolare dote di calamitare l’attenzione del pubblico trattandosi di due retour match o due rivincite, se preferite. Marco Ranucci-Adriano Sperandio e Daniele Moruzzi-Giovanni De Carolis si sono affrontati l’11 maggio dentro il Palazzetto di Fiumicino a cornice del match tra professionisti che ha visto protagonista Giorgio Marinelli.

 dsc_3659.JPG

 L’incontro tra Moruzzi e De Carolis ha avuto un epilogo particolare e imprevisto, quando al secondo round andò via la corrente e la vittoria fu assegnata al primo fino a quel momento in leggero vantaggio. La cosa logicamente non è stata ben digerita da De Carolis ed ecco che questa rivincita mette un po’ di sale in una rivalità che promette scintille tra la tecnica di Moruzzi e la potenza del suo avversario.
Il match tra Ranucci e Sperandio invece ha visto lo svolgimento di tutte e 4 le riprese con un risultato di parità che non ha soddisfatto i due pugili con i loro angoli. Ranucci , si può dire nato e cresciuto nella Nuova Corviale, è un personaggio che ha effettuato il rientro da circa un anno dopo un lungo periodo di inattività. Il giovane, 26 anni, ha i numeri per emergere: classe e potenza formano un buon cocktail che piace al pubblico. Il match con Sperandio dovrebbe essere l’ultimo match da dilettante prima di passare professionista come lo fu il padre…tanti anni fa. Sperandio dal suo canto fa parte delle ultime leve della nazionale. Si tratta di un pugile completo, propenso più a contrare il suo avversario che ad attaccarlo. Il match di Fiumicino ha entusiasmato, ma forse in questa occasione è previsto un pizzico di “cattiveria” in più, come d’altronde accade in tutte le rivincite.

locandina2.jpg
Si tratta indubbiamente di una bella serata in uno scenario magnifico grazie all’interessamento  del Comune, della Provincia e del Gruppo Poste Italiane.Tutta la manifestazione sarà ripresa e mandata in onda dal Network Televisivo 5 Stelle TV.
IL PROGRAMMA
Sfida Roma-Parigi
Superwelter: Bouzoumita (Parigi) c. Lucatelli (Laima Team).
Leggeri: Benoui (Parigi) c. Chessa (Laima Team).
Mediomassimi: Dabo (Parigi) c. Sinacore (Roma Tricolore).
Massimi: Madani (Parigi) c. Monterisi (Roma Tricolore).
Superwelter: Boireau (Parigi) c. Pesce (Boxe Champion Club).
Medi: Loubet (Parigi) c. Cerci (Boxe Casilina 2105).
Cadetti
54 kg.  : Carbè (Boxe Champion Club) c. Lombardi (Action Boxe Ostia).
57 kg.  : Salvati (Boxe Champion Club) c. Settimi (Indomita).
Seniores
Medi: Ranucci (Nuovo Corviale) c. Sperandio (A.S. Universo).
Mediomassimi: Moruzzi (B.C. Fiumicino) c. De Carolis (Team Boxe Roma XI).