Emiliano Salvini stavolta è arrivato a destinazione finendo la sua interminabile corsa verso il titolo italiano, alla quarta chance il pugile romano ha fatto bingo superando in maniera chiara Rodrigo Bracco ai punti. I punteggi dei giudici hanno premiato la boxe più completa del mancino di Casalbruciato con i seguenti punteggi: 96-94, 98-92 e 96-94. Salvini che aveva all’angolo Cesare Rossi e Fabio Ceccardi è partito molto bene nella prima parte del match prendendo sul tempo il cileno di Firenze, che rinveniva forte a metà incontro costringendo l’avversario a duri scambi. Nella parte finale Salvini si dimostrava più preciso su Bracco non ancora abituato alla distanza dei dieci round. Si è tratto indubbiamente di un bel match molto applaudito dal pubblico presente dentro il PalaSport di Rezzato.

La riunione era organizzata da Mario Loreni e Media Sport e ha visto una nuova vittoria prima del limite di Laura Tavecchio che ha costretto al kot nel quinto round Mateja Blazevic al suo primo match nella categoria dei leggeri. Rapida la soluzione a favore del massimo Gianluca Mandras che ha frantumato George Saulea al secondo round; il welter Giovanni Colletta ha destato una buona impressione superando ai punti il coraggioso Salah Merrouchi; mentre il superpiuma Angelo Ardito regolava ai punti lo scorretto Vesko Michailov.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi