locandinaIl giorno 27 giugno a Ceccano è una giornata dedica allo sport a favore dei terremotati dell’Abruzzo, ma è anche un tributo a Domenico Tiberia, il grande campione di boxe scomparso vent’anni fa in un incidente stradale. Si comincia la mattina alle 9 con la gara podistica, per poi proseguire con il baseball, il Tiro con l’arco, il calcio, il rugby, il volley.
La giornata ha la sua degna chiusura con una riunione dilettantistica di pugilato con inizio alle 17,30. Si tratta di un quadrangolare che vedrà sul ring i pugili del Lazio, della Campania, della Lombardia e del Piemonte. La manifestazione si svolgerà sul piazzale antistante del Palazzetto dello Sport “Domenico Tiberia”, Via Passo del Cardinale, organizzata dalla “Domenico Tiberia Boxing Club”.


Una giornata di grande sport pro Abruzzo e per ricordare un grandissimo campione, rimasto scolpito nel cuore della Ciociaria. Domenico Tiberia esordì al professionismo nel 1963 e appese i guantoni al fatidico chiodo nel 1977. quindici anni di una carriera inimitabile: fu per vari anni campione italiano nei welter, superwelter e medi. Si battè anche per il titolo europeo e mondiale dei superwelter, ma in quelle occasioni non ebbe fortuna. Grande atleta, non molto alto, suppliva a questa lacuna con una classe inimitabile e una velocità d’esecuzione eccezionale, che lo fecero conoscere sui ring di tutto il mondo. 

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi