Omar Lamiri (+ 16, – 2) è il prossimo avversario di Giodi Scala (+ 9, -1) per il titolo dei gallo dell’Unione Europea, detenuto dal “ciociaro”. Non ci vuole molto a capire dal record del francese che per il nostro pugile si tratta del più difficile match della sua pur breve carriera. Omar è stato già campione francese e campione dell’Unione Europea, titolo che ha poi abbandonato per affrontare l’inglese Lee Haskins per il titolo europeo, incontro sospeso per ferita del francese. Bisogna anche tener conto che Haskins nel frattempo è diventato campione del mondo per l’IBF. Le difficoltà sembrano galvanizzare il nostro campione che nella sua pur breve carriera è stato campione italiano dei gallo e dei supergallo. I francesi hanno un “brutto” ricordo di lui allorchè un anno fa circa liquidò in tre riprese Anthony Buquet a casa sua togliendogli lo scettro UE, che ha poi difeso vincendo ai punti contro un altro transalpino, Hassan Azouagh. Queste due vittorie rappresentano un termine di paragone avendoli incontrati anche Lamiri. Il match si presenta equilibrato con mire identiche da parte di entrambi in direzione Europa. La riunione si svolgerà venerdì 17 giugno a Pont-Audemer per l’organizzazione dell’Europrom di Gerard Teysseron.

(a.b.)1 Una fase di studio tra Scala e il francese

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi