di Michelangelo Anile

1Nella suggestiva cornice romana  di San Lorenzo a Piazza dei Sanniti, si è svolta la IV edizione  “Sport sotto casa” organizzata dalla Boxe Roma San Lorenzo che ha proposto  una maratona di sport  con inizio alle ore  17.00  e protrattasi  fino alle ore 23.00.  A partire dalle ore 21.00 circa,  si sono svolti otto incontri di pugilato dilettanti, dei quali uno femminile.  I primi a salire sul ring sono stati  Santillo M. e Diana,  che hanno dato vita ad un match sostanzialmente equilibrato .  Il Jab sinistro e il gancio destro di Santillo, sono state le armi migliori con il quale l’atleta della Boxe S. Lorenzo si è imposto ai punti. 

 Nel secondo match Ponziani si è imposto ai punti contro Monterosso.  Il longilineo Monterosso solo nella prima ripresa e parte della seconda  è  riuscito a tenere a distanza  l’irruento  Ponziani .  L’atleta dell’Indomita poi, si è sfaldato sotto i colpi devastanti di Ponziani subendo anche un doppio conteggio. Il terzo match ha visto salire sul ring  due esordienti , Artino e Franchi.  Dopo una prima ripresa di studio e di grande tensione,   l’intraprendente Artino  ha  impostato il match sulla velocità e soprattutto sui diretti  e ganci alla figura,  che hanno costretto al conteggio (due volte) il coraggioso e mai domo Franchi. Nel quarto match in programma Quaranta e Mammucari si sono affrontati a viso aperto e senza tatticismi, esibendo un pugilato spumeggiante e mai  confusionario. Di misura la spunta Quaranta, più intraprende e preciso nelle combinazioni dei colpi.

L’unico incontro femminile della serata ha messo di fronte  Barbati Emanuela e Ferri Chiara. Molto più esperta l’atleta della S. Lorenzo Boxe che dopo una prima ripresa di studio ha imposto la sua boxe in velocità e soprattutto  sul piano del   ritmo. Nulla da fare per Ferri  C. che ha replicato colpo su colpo ma senza mai impensierire l’esperta avversaria.  Nel sesto incontro della serata Sottosanti  ha sconfitto ai punti Picarazzi.   Match intenso e bene interpretato dai due pugili. Tuttavia, la   velocità di esecuzione e soprattutto il gancio sinistro in uscita, sono state le armi vincenti di Sottosanti che non ha mai dato spazio alle repliche di Picarazzi  spesso scomposto. Il settimo e l’ottavo match si sono conclusi con il risultato di parità: Scarinci contro Romano e Marazza contro Ciarla. Risultati che non fanno  una piega per    quanto visto sul ring, dove i quattro pugili in gara hanno mostrato  tecnica, serie di colpi e soprattutto velocità d’esecuzione. All’angolo di Marazza un maestro d’eccezione: l’ex campione Sandro Casamonica.

RISULTATI:
Piuma: Barbati Emanuela (Boxe S. Lorenzo)  b. Ferri Chiara (Talenti Boxe) ai punti.
Leggeri:Santillo M. (Boxe S. Lorenzo) b. Diana M. (Zompatore Boxe) ai punti Quaranta D. (Co.Na. Boxe) b. Mammucari M. (Pug. Volsca) ai punti.
Superwelter: Artino A. (Boxe S. Lorenzo) b. Franchi P. ( New Generation Boxe) ai punti; Sottosanti M. (CoNa Boxe)  b.  Picarazzi D. (Olympic Boxe Gym) ai punti; Scarinci V. (Boxe S. Lorenzo) e Romano R. (CoNa Boxe)  pari; Marazza S. (Laima Team) e Ciarla S. (Pug. Volska) pari.
Medi: Ponziani A. (Boxe S. Lorenzo) b.  Monterosso G. (Pol. Indomita) ai punti.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi