HPIM6225Torna la boxe a Montegiorgio, sabato 22 luglio con inizio alle ore 21 con la Nike Fermo che riporta la boxe professionistica nel proprio territorio.

Il clou sarà affidato a Jonni Cocci, esordiente professionisti della pugilistica Ascoli del maestro Attilio Romanelli. Al suo primo match a torso nudo affronterà, sulla distanza delle 6 riprese, il laziale Rodolfo Benini. Il presidente della Nike Fermo, Luciano Romanella, si dichiara soddisfattissimo per  proporre questo match di professionisti ” soprattutto – ci precisa Romanella- perché  la riunione che viene proposta ogni anno a Montegiorgio, grazie all’interesse dell’arbitro  Gabriele Battilà e del sindaco Armando Benedetti che ringrazio per l’accoglienza che ogni anno ci riserva, deve essere di rango. Montegiorgio è diventata una piazza che merita sempre spettacoli più qualificati – prosegue Romanella – e sono certo che con il professionista Jonny Cocci verrà centrato l’ obbiettivo. Il pugile di Ascoli è un atleta di indubbio valore: da dilettante ha fatto molto bene e vanta un record di 52 incontri disputati con appena 7 sconfitte:  un pugile che predilige la battaglia quindi la boxe spettacolo e questo non mancherà sicuramente a Montegiorgio. Inoltre va considerato, e non da ultimo, che  abbiamo voluto proporre  questo match perchè la boxe  professionistica manca da troppo tempo dal territorio fermano. Se non ricordo male l’ultimo match di professionisti risale al 2001 e fu quello  tra l’ex campione del mondo Antonio Perugino che affrontò il tanzaniano Said Yazidu e si svolse a Porto Sant’Elpidio organizzato all’epoca da Bruno Cozzi , se poi ci rifacciamo alla nostra organizzazione, la Nike, dobbiamo risalire addirittura  al 1975 quando a Fermo si svolse il titolo italiano tra Osvaldo Smerilli e Antonio Castellini”.

La serata di Montegiorgio si aprirà con un nutrito e qualificato programma di dilettanti messo in piedi dal tecnico Fausto Rocco che oramai ci ha abituati a bellissimi ed equilibrati matches di boxe dilettantistica.

A cornice della manifestazione si ritroveranno una quarantina di ex atleti della gloriosa scuola di pugilato dell’esercito, la SMEF di Orvieto, provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero fra cui Vincenzo Ungaro che ricordiamo degno avversario di Luigi Marini per il titolo nazionale nel 1982 vinto dal nostro portacolori. Fra gli altri ospiti l’ex Consigliere Nazionale Sante Bucari e l’attuale Assessore della regione Marche Fabrizio Cesetti.

 

Il programma dilettantistico:

Canonico (Boxe Cluana) vs   Melluzzo Walter (Melluzzo Boxe)

Stroppa Jacopo (Aquila Boxe) vs Boriello Michele ( UPA)

Pichini Gioele (Pug:Ascoli) vs Fiorentino Gabriele ( Melluzzo Boxe)

Occhinero Mattia ( UPA)   vs Mecano Anxhello  (Costantino Boxe Ferrara)

Rotaru Cezar (NIKE) ve Gianni Matteo   (Costantino Boxe)

Esposto Cesare) (Pug. Ascoli) vs Niro Francesco (Emilia)

Corvaro Marlene (NIKE) vs  Boarini Elisa (Costantino Boxe)

Rossi Elia (Pug.Ascoli) vs Ben Haj Aouina (Emilia)

Meca Gerard ( UPA) vs (Guerra Ario)

Cutillo Ciro( NIKE ) vs Maski Jassine ( Audax Boxe)

 

Nella foto Jonny Cocci con il suo allenatore Attilio Romanelli

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi