IMG-20170709-WA0004_resized_1 IMG-20170709-WA0003_resized_2 IMG-20170709-WA0001_resized_2 20170709_011121_resized 20170708_223951_resizedJesolo li, 8 Luglio 2017

Grande giornata di pugilato nel salotto buono della città di Jesolo Lido: Piazza Mazzini!

Giornata cominciata con un sole splendente a 38 gradi e conclusa nella notte con una tempesta di acqua e vento, con 18 gradi! Piazza Mazzini…splendida! Ci ha accolto con entusiasmo e curiosità, anche se era il secondo anno che ospitava l’evento pugilistico”Boxing in the Night” giunto alla sua 5 edizione, le altre tre si erano svolte il Piazza Aurora.

La manifestazione è stata possibile, per la grande disponibilità del riconfermato Sindaco della città Zoggia Valerio e dal nuovo e dinamico Presidente del Comitato cittadino “Mazzini/Aurora” Vittorio Gallo, a cui si deve la buona riuscita dell’evento, compresa la conferenza stampa del giorno prima al “caratteristico e storico” locale Gasoline.

Alle ore 20,30 precise, il commissario di riunione Gemma Della Vedova dava il via all’inizio della riunione pugilistica organizzata dalla Union Boxe Mestre 1948. Gli Arbitri e Giudici della serata: Stelvio Boaretto,Mauro Vedovello, Lorenzo Zanin; medico bordo ring: Francesco Milanese, Speaker di lusso Enrico Barasciutti.

Primo match in programma:

Schraulek Gianmarco VS. Griggio Pietro. Ecco forse questo è stato uno dei vedetti dubbi, nel senso che un pari avrebbe colto meglio quanto i due pugili avevano espresso sul quadrato. Ma la vittoria di Griggio ci stava. Niente di strano. La boxe dimostrata da entrambi era di buon livello agonistico.

Nel secondo match tra: Ovidio Mihail Giurca VS. Perovic Ivan, il verdetto di parità ci sta con onore per quelo che i due pugili hanno fatto vedere, una boxe piena di buona volontà, alcuni spunti che lasciano ben sperare. Nel complesso buono e ragionevole il verdetto che assegnava la vittoria al Croato Perovic.

Nel terzo match tra: Righetto Ilaria VS. Sghedoni Jennifer, hanno fatto vedere di che pasta sono fatte le ragazze pugili! Forse la grande piazza stracolma di persone, a stima degli addetti ai lavori più di un migliaio, c’hanno dato dentro e ne è uscito un’ incontro spettacolare, alla fine giusto il verdetto di parità. Se continuano così, sentiremo ancora parlare di loro. Brave.

Nel quarto match: Pinton Michele VS. Gabrijel Marvin, si sono visti sprazzi pregevoli di boxe, ma Michele dimostrava una strana difficoltà ad inquadrare il suo avversario, ne è uscito un’ incontro teso e nervoso, carico di agonismo, ma alla fine il Croato ha fatto suo il risultato finale.

Nel quinto match: Cilia Alberto VS. Herljevic. Hanno dato il via allo spettacolo anticipatore di quello che poi i due professionisti in cartellone avrebbero dato. Centro del ring e via…colpo su colpo, nessun risparmio nella caldissima serata ..anticiclonica…che dire ancora, Cilia si sta dimostrando un pugile in crescita almeno di risultati e di qualità della sua boxe, E’ una sorpresa per tutti, tranne per il suo Tecnico Adriano Favaro. Alla fine vince con un verdetto meritato di RSCI.

Sesto match tra: Akrem Ben Haj Aouina VS. Rafik Salah…devo dire che non si è capito molto e, più che un’incontro di pugilato, sembrava che i due pugili marocchini, si stessero misurando su cose che nulla avevano a vedere con la boxe. Quando si ricordavano di essere due pugili..facevano vedere dell’ottima boxe. Peccato perché se tutto l’incontro fosse andato così, ci saremmo goduti lo spettacolo. Un occasione persa e il verdetto, davvero difficile è stato un equo pareggio. Vanno rivisti separatamente, allora si vedrà un pugilato diverso.

Settimo e ultimo match in programma. Peccato che avessero ancora la maglietta, il pubblico, che ormai in attesa di Boschiero, era aumentato a dismisura, in Piazza non c’era un metro di pavè libero, saranno state presenti quasi tremila persone!

Oleinicov Roman VS. Merdja Ilir, a l suono del Gong…pronti via!…E giù colpi, schivate e rientri combinazioni a due mani, tutti i pugni di repertorio dei due contendenti, messi in luce con scambi veloci e entusiasmanti. Due pugili belli da vedere che hanno entusiasmato gli appassionati “italiani ed europei” presenti, essendo Jesolo Lido una splendida città turistica. Alla fine, Roman si imponeva nei confronti del suo forte avversario croato.

Breve intermezzo di stacco con i saluti del Sindaco Valerio Zoggia, dell’Assessore al TurismoArch. Flavia Pastò, del Presidente del Comitato “Mazzini/Aurora”, Vittorio Gallo, splendidamente sorpresi della riuscita della manifestazione e di lusinghe per il prossimo anno e premiazioni da parte della sociatà organizzatrice.

E adesso il via al grande evento della serata il Big Match tra Devis Boom Boom Boschiero VS. Zoltan Szabo, sotto l’attenta guida dell’Arbitro Stelvio Boaretto(perfetto)alle 22,30 l’incontro prendeva il via. La partenza era di attesa e studio, grande tensione all’angolo del Maestro di Boschiero, Leonardo Bizzo, sapeva che il suo pugile aveva davanti un’avversaria di tutto rispetto. Scambi, alcuni colpi fuori misura e Zoltan faceva vedere subito che non era un ungherese venuto a prendere il sole a Jesolo e, impegnava seriamente Boschiero, che sornione lo aspettava al varco.

Così andava anche la seconda ripresa, l’ungherese che pressava, andava sotto per niente intimorito del palmares di Devis e, forte della sua più giovane età boxava con maestria, bellissime riprese, scambi potenti, tecnica…spettacolare, pubblico in visibilio, nel minuto di riposo tra la terza e quarta ripresa il Maestro Bizzo, diceva a Boschiero…Devis, basta “giocare”…parti… e Boschiero parti!…quarta, quinta, sesta….è come si fosse calato il buio sull’illuminato ring. Boschiero è stato un crescendo di colpi. Una battaglia vera, sembrava che fosse un match con un titolo in palio; il suo avversario, gli va dato merito, accettava la sfida e cercava di ribattere…ma contro “quel” Boschiero..non c’era niente da fare.. il pubblico..era in simbiosi con lui ed a ogni colpo, a ogni schivata, ad ogni assalto…sembrava che fossero loro a farlo! Incredibile mai visto a memoria di commentatore…Si è visto un grande Devis Boschero e un valido avversario Zoltan Szabo. Alla fine Il verdetto, che assegnava la vittoria ai punti a Boom Boom Boschiero, era pienamente meritato.

Alla fine il Suo Maestro Bizzo Leonardo e lo stesso Devis Boschiero, riconoscevano l’onore delle armi all’avversario e più che soddisfatti, annunciavano che quella di ieri sera era una tappa fondamentale nel percorso di Boschiero per mete e rivincite più importati. Mete che lui si merita. Auguri Devis e…grazie da parte del pubblico e degli appassionati di questo meraviglioso sport che è il pugilato… questo è stato il commento finale di Maurizio Stecca a chiusura della serata e…lui si che se ne intende…essendo non solo una meravigliosa medaglia olimpica e un ex campione mondiale, ma è anche il Tecnico della nazionale di pugilato, non so se vi par poco!

Alla fine gli organizzatori della UBM 1948, e il Tecnico Adriano Favaro, felice per i risultato dei suoi pugili, si sono complimentati con Devis Boschiero sia per lo spettacolo del suo match, ma per la disponibilità di esibirsi nella loro manifestazione e si sono augurati di averlo ancora in…cartellone…Il Maestro Bizzo…chiudendo la parentesi, cita un famoso Film…mai dire mai….Grazie.

Poi è iniziata la seconda parte…meno nobile ma importantissima..lo smontaggio dell’arena pugilistica….con sorpresa…all’una di notte, una bufera di acqua e pioggia…si riversa su Jesolo Lido…quasi a suggellare che lo spettacolo e la magia di quel giorno era finita davvero…si ritornava con i piedi per terra…anzi nel bagnato. Bagnati e stremati dalle emozioni e dalla lunga giornata, finivano tutti in pizzeria e, il Tecnico Adriano Favaro, davanti ad una pizza fumante e ad una meritata birra, ringraziava il suo prezioso staff: Monica Malipiero Turtiaco, Moreno Mason, Matteo Bragato, Favaro Alberto, Favaro Federico, Gian Marco Bettiol, Erika Martinuzzi e, il, presidente della società….e intanto la pioggia cadeva…e domani torna il sereno…si cantava una volta. Arrivederci a settembre.

ESITO FINALE MATCH DI JESOLO 2017

BOXING THE NIGHT

 

 

GRIGIO PIETRO  VP.  SCHRAULEK GIANMARCO

Thai Dragon                       UBM 1948

PETROVIC IVAN  N  GIURCA MIHAIL OVIDIO

Croazia                               New Boxe 2010

RIGHETTO ILLARIA N SGHEDONI JENNIFER

Vr. Boxing Fighters                 Boxe Verbania

GABRIEL MARVIN VP PINTON MICHELE

Croazia                                     New Boxe 2010

CILIA ALBERTO V. RSCI  HERLIJEL DAMJAN

UBM 1948                                 Croazia

RAFIK SALAH N AOUINA BEN HAJ AKEREM

VCO Boxing Club           PD Ring

OLEINICOV ROMAN VP. MERDJA ILIR

UBM 1948                                 Croazia

 

Professionisti

BOSCHIERO BOOM BOOM  DEVIS VP. SZABO ZOLTAN

Italia- New Boxe 2010                                     Ungheria

 

 

F/L

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi