Tra i quattro match professionistici che Rosanna Conti Cavini proporrà a Sequàls il prossimo 12 luglio, durante la celebrazione del gemellaggio tra la stessa cittadina in provincia di Pordenone e Ripa Teatina, provincia di Chieti, località che hanno in comune l’aver dato i natali a due grandissimi campioni del pesi massimi di pugilato (Carnera e Marciano), ce ne sono un paio che rivestono una grande importanza da farne due tra i migliori confronti di questo 2008 agonistico. Michele Di Rocco, +18(8)-1=1, contro Marino Bucciarelli, +5(3)-2, e il titolo italiano dei medi tra il campione Gaetano Nespro, +13(2)-4 e l’imbattuto sfidante Carlo De Novellis, +5-0=1.

Di Rocco, salito nei welter, ha già dimostrato di non aver perso velocità e colpo d’occhio nel match che a Foligno lo ha visto opposto all’ungherese Szekeres, quando ha sciorinato lampi della sua indiscussa classe. Logicamente a Sequàls è chiamato a dare qualcosina in più, a dimostrare personalità e anche un pizzico di potenza, elementi che sono naturalmente nelle sue corde e nel suo grande talento, contro un avversario, Bucciarelli, che è un welter naturale, ha lunghe leve, ottima velocità e potenza. Il ragazzo di Ceccano, allenato da Pio Ciotoli, ha battuto nei mesi scorsi Zara e Mottolese, ha perso la finale di Coppa Italia contro Langella, uomo di ormai conclamata esperienza, e ha ceduto lo scorso 2 giugno il titolo italiano di categoria a Nicola Conti, con l’attenuante di essere stato chiamato a combattere solo a quindici giorni dal match, ma rimediando lo stesso i grandi applausi e i consensi della critica nonostante la sconfitta ai punti di Olbia. Per Di Rocco, allenato dal maestro Gerardo Falcinelli, la prova Bucciarelli sarà prova vera e severa: il laziale si presenterà stavolta ben allenato e con grandi motivazioni, avendo l’opportunità di combattere contro un uomo dal già cospicuo curriculum e che, battendo, potrebbe lanciarlo a una nuova opportunità tricolore in tempi brevissimi. Per il talento di Bastia Umbra invece si tratterà di riprendere un cammino solo sfortunatamente interrotto e, battendo Bucciarelli, accorciare i tempi per una grande sfida con titolo in palio. Di Rocco-Bucciarelli, entrambi della Rosanna Conti Cavini Boxe-Gattopard, sarà trasmesso in differita ma in chiaro su Rai Due nella stessa serata di sabato 12 luglio. Il match è previsto sulle otto riprese.
Un altro pugile di Rosanna Conti Cavini che ha portato alla sua organizzazione la prestigiosa Coppa Italia dei pesi medi, Carlo De Novellis, a Sequàls ha l’opportunità, al settimo incontro da professionista, di cingere anche la cintura di campione italiano. Davanti a lui il campione Gaetano Nespro, napoletano (come peraltro è De Novellis) della Boxing Cotena&Zurlo, che fu visto aggirarsi intorno al ring di Ceccano quando De Novellis batté ai punti Signani vincendo la “ProCup”, segno che già aveva capito di come l’attendesse proprio chi avesse trionfato in quella serata. Oltre Signani, De Novellis ha battuto altri due ottimi pesi medi, Pandolfi e Stefano Loriga, mostrando discreta potenza e grande carattere. Se è riuscito a colmare qualche lacuna difensiva e una continuità non sempre precisa, il match contro Nespro può essere alla sua portata. Il campione è riuscito da poco a dare una svolta positiva alla sua carriera dopo molti alti e bassi, e l’anno scorso ha anche conquistato il titolo del Mediterraneo Ibf oltre alla cintura tricolore. Il match si annuncia quindi equilibrato e tiratissimo fino all’ultimo gong della decima e ultima ripresa.
Nella serata di Sequàls organizzata da Umberto e Rosanna Conti Cavini, che oltre a Di Rocco-Bucciarelli su Rai Due sarà trasmessa interamente la serata del 13 luglio su Raisport Più, prevede anche i match tra Luca Michael Pasqua, +11(8)-1, opposto al rientrante Vittorio Emanuele Barbante, +14(7)-6=1, entrambi della RCC boxe, come l’esordiente calabrese Alberico Progetto opposto a Gianluca Frezza, +1-0, della Boxe Promotion ’99. Entrambi questi match, equilibrati e tutti da seguire, si svolgeranno sulle sei riprese e per la categoria dei superwelter. Tutti gli otto pugili professionisti impegnati si contenderanno il prestigioso XXIII° Trofeo “Primo Carnera”, attribuito al miglior protagonista della serata con decisione affidata a una commissione presieduta dall’On. Manuela Di Centa, grandissima atleta dello sci di fondo. L’ingresso alla serata è gratuito.
Ufficio stampa RCC boxe – 347.9759246 – www.rosannaconticavini.it

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi