Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Chi è Davide Festosi: uno dei protagonisti della riunione RoundZero del 28 luglio | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Chi è Davide Festosi: uno dei protagonisti della riunione RoundZero del 28 luglio

Scheda tecnica Davide Festosi  

Pesi leggero Davide Festosi  (10 match: tutte vittorie – imbattuto)

SCHEDA TECNICA DI DAVIDE FESTOSI

 Nome e cognome Davide Festosi

Nato a Napoli 3/10/1991 (26 anni)

Residente a Padova   

Alias Bazooka  

Peso Leggero

Alto 1,70 – kg 64

Record pro 10 (5ko)0-0 – imbattuto

Debutto al professionismo 21 marzo 2015  

Procuratore sportivo Spagnoli & Sabbatini Team

Hobby – Giocare a calcetto; appassionato di cani

Allenato da Roberto Rinaldi e Massimiliano Sarti

Palestra dove si allena Padova Ring

Lavoro  Imprenditore – E’ titolare della pizzeria “Bella Napoli” situata in centro a Padova

Match titolati disputati

 21/04/2017 – vinto per Tko5 ripresa il vacante Titolo Italiano dei pesi leggeri battendo Marco Siciliano

Intervista

 Perché ha deciso di praticare la boxe?

“ E’ una tradizione di famiglia perché anche mio padre praticava il pugilato. A dir le verità mi piace anche la competizione, confrontarmi e mettermi in gioco”.

Quando ha iniziato a praticare la boxe?

“ Da ragazzino, a 10 anni, la mia famiglia si è trasferita a Padova e a 12 anni ho iniziato a frequentare la palestra Padova Ring. Da dilettante ho disputato circa 140 match vincendo vari tornei, come per esempio il titolo tra gli Schoolboys, gli Assoluti, il Guanto d’Oro e molto altro. Da professionista, fin ora, ho inanellato tutte vittorie”.

Cosa diresti ad una persona che vorrebbe praticare la boxe?

“ Consiglio vivamente questo sport anche perché ti permette di esprimere la tua forza mentale e fisica. E’ una disciplina completa”.

Un pregio  della boxe?

“ Contribuisce in modo positivo alla formazione del carattere. Per un ragazzino/a praticare la boxe è importante perché imparerà a confrontarsi con gli altri in modo migliore”.

Come vive la notte prima del match?

“ Non ho ansia, dormo tranquillamente anche se mi immagino come andrà il match. Arrivato a poche ore dall’incontro penso che un primo esame è stato superato…. quello della bilancia !!!!!!

Quando combatte che sensazioni ha? Cosa prova?

“ Sono contento di vivere tra le sedici corde perché mi piace stare sul ring. Ho fatto tanti sacrifici per sentire il suono del gong che decreta l’inizio del match. La mia contentezza mi fa dire: “ dai che si inizia e che vinca il migliore”.

Come si è allenato per il match del 28 luglio prossimo?

“ Non abbiamo trascurato nessun dettaglio, ci siamo dedicati anche ad un buon lavoro psicologico”.

.Cosa consiglierebbe al suo allenatore?

“ Nulla, mi fido di lui “.

Qual è il suo sogno sportivo?

“ Non guardo troppo lontano, ma vivo match dopo match. Ora sono concentrato al 28 luglio. In ogni modo vorrei vincere tutto quello che pugilisticamente mi propone il mio staff”.

Il match che le ha regalato più emozioni? E quello che non le è piaciuto?

“Il match più emozionante è stato il Titolo Italiano disputato il 21 aprile dello scorso anno. In primis perché è stato l’incontro dove sono riuscito ad esprimermi pugilisticamente e poi perché era il mio primo titolo. E poi la carriera sportiva inizia dal Titolo Italiano, si aprono molte chance per il futuro, era fondamentale vincerlo”.

Il match più brutto, invece, è stato quando l’avversario non mi hanno fatto lavorare”.

Come trascorre il suo tempo libero?

“ Di tempo libero ne ho veramente poco anche perché lavoro nella mia pizzeria “Bella Napoli” .

Per il resto mi piace stare con la mia compagna e famiglia.”

Come definirebbe la boxe?

“ La boxe è un’ imperdibile emozione”.

Comunicato RoundZero

Maria Moroni

Foto di Sergio Vollono