Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Chiofalo e Marasco combattono per il titolo italiano | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Chiofalo e Marasco combattono per il titolo italiano

chiofaloTutti gli sforzi di Mario e Graziano Loreni sono ormai giunti in dirittura d’arrivo per l’organizzazione dell’importante manifestazione che andrà in scena domani sera sul Lungolago Zanardelli di Toscolano Maderno (BS). A reggere il clou dell’evento ci sarà l’attesissimo derby della Colonia Loreni Olab fra Massimiliano Chiofalo (10-2-2) e Luca Marasco (12-0) valido per il vacante titolo nazionale dei pesi leggeri.
La corona, abbandonata da Simone Califano, sarà contesa da due dei più spettacolari e combattivi pugili della penisola.


Il trentaquattrenne Chiofalo è nativo di Campobello di Mazara, ma trapiantato da diverse stagioni a Piacenza, dove si allena alla corte del quotato maestro Giordano Mosconi.
Si tratta di un pugile esperto al quinto tentativo di assalto al tricolore, dopo alcune sfide che gridano vendetta ed altre che l’hanno visto cedere di strettissima misura.
Guarito da alcuni infortuni alla mano che l’hanno rallentato negli ultimi mesi, ha tutte le carte in regola per conquistare finalmente un obiettivo che è pienamente alla sua portata.
MarascoLofaroAlbigMarasco ha dieci primavere in meno sulle spalle ed un passato tra le fila della nazionale juniores, dal quale ha tratto l’esperienza necessaria per bruciare rapidamente le tappe tra i professionisti.
Seguito da Egidio e Fabrizio Bugada, garanzie nella preparazione degli atleti, porterà sul ring il suo stile da fighter vecchia maniera, in grado di mettere in difficoltà chiunque.
Come ben sanno tutti gli addetti ai lavori, il confronto è estremamente equilibrato e si presta a qualsiasi esito, oltre che a qualsiasi andamento.
Una certezza, ribadita anche nelle conferenze stampa dei giorni che hanno preceduto l’appuntamento, rimane quella relativa allo spettacolo che i due protagonisti sapranno regalare al pubblico che accorrerà nella splendida località sulle rive del Lago di Garda, solitamente molto numeroso.
Proprio per sottolineare l’importanza dell’avvenimento, anche l’emittente nazionale RAI Sport Più ha dato la propria disponibilità a trasmettere il combattimento in diretta all’accessibilissimo orario delle 21,30.
Merita decisamente attenzione anche il restante cartellone, che metterà in vetrina  altri talenti gestiti dalla Boxe Loreni, tutti impegnati sulle 6 tornate.
In particolare, destra interesse il derby di casa Loreni Olab fra i neo-pro superpiuma Benoit Manno (2-0) ed Angelo Ardito (3-1).
Il primo è un mancino torinese di origini calabresi che tra i dilettanti ha fatto vedere il proprio valore, conquistando due tricolori universitari e terminando per due anni consecutivi gli assoluti con l’argento al collo.
Il secondo, nipote d’arte, allenato all’Accademia Pugilistica Fiorentina da Alessandro Boncinelli, è ottimo elemento dalla boxe completa e concreta.
Quarta uscita a torso nudo in poco più di un mese per Mario Pisanti (3-0), piuma di caratura assoluta, per ben cinque volte consecutive campione italiano in canottiera.
Per lui ci sarà il romeno Silviu Lupu (0-9), elemento dalla boxe scorbutica, dal quale non dovrà farsi irretire.
Un test impegnativo attende Paolo Lazzari (5-0), impegnato nella sua discesa dai medi ai superleggeri.
Il ventiseienne piacentino, che sta ben figurando con notevoli miglioramenti ad ogni sortita, incrocerà i guantoni con Zdravko Nikolov (3-1), un bulgaro la cui unica sconfitta è giunta in maniera assai controversa sugli 8 tempi e fuori casa.
Chiuderà il cartellone Rodrigo Bracco (9-1), pronto alla seconda chance tricolore, che si collauderà al cospetto del bulgaro Yordan Vasilev (3-9-2).
Il ventinovenne originario del Cile, ma fiorentino adottivo, ha già dimostrato di aver appreso la lezione dell’unica sconfitta in carriera e preannuncia fuoco e fiamme con il suo stile aggressivo.
Oggi alle ore 17,00, presso la palestra Mariani Boxe Ring Brescia di Via Zara a Brescia si svolgeranno le operazioni di peso ufficiali.
Primo colpo di gong alle 20,00.

(Nella foto di Alberto Germinario Marasco in azione, nell‘altra Chiofalo in posa)

Comunicato stampa Boxe Loreni del 09.07.09.