Gianluca Cima, 29 anni, ha esordito vittoriosamente tra i professionisti nella categoria dei massimi leggeri battendo per kot alla seconda ripresa il ligure Massimiliano Pinna. Il match è stato breve ma ha entusiasmato il numeroso pubblico presente a piazza del Popolo di Ardea nella riunione organizzata dall’ ASD Phoenix Gym e da Armando De Clemente, procuratore del giovane. Cima ha fatto onore al suo nickname “Imperatore” per la sicurezza che ha mostrato sul ring. Pinna dimostrava subito le sue doti di fighter mettendo in luce un gancio sinistro potente e insidioso.

Dopo una prima ripresa abbastanza equilibrata dove il jab sinistro di Cima creava una sorta di barriera nella seguente con una serie precisa di montanti e ganci l’allievo di Testasecca costringeva al tappeto l’avversario. Pinna è un guerriero e dopo il conteggio si butta subito dentro ma deve fare i conti con l’incredibile bagaglio tecnico del romano, che dopo una bella serie costringe l’arbitro a decretare il kot. L’ “Imperatore” ha destato un’ottima impressione e se vogliamo circoscrivere come nel passato la zona d’origine potremmo tranquillamente dire che Prati e valle Aurelia hanno trovato il loro campione.

Di Alfredo

4 pensiero su “Cima vince e convince”
  1. GRANDE IMPERATORE!!!!!Le tue colleghe sono fiere di te!Silvia,Simona,Valentina,Laura e Veronica!

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi