Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Conferenza stampa riunione De Carolis-Polyakov al Foro Italico | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Conferenza stampa riunione De Carolis-Polyakov al Foro Italico

Conferenza_2Giovanni De Carolis è il volto su cui punta la boxe italiana, la conquista del titolo mondiale dei supermedi avvenuta un anno e mezzo fa ne ha fatto un personaggio d’impatto. L’apparenza timida di bravo ragazzo rispettoso stride con la sua boxe poderosa che sgretola le certezze e le resistenze dei suoi avversari. Oggi alle 11 si è svolta nell’Auditorium del Palazzo delle Federazioni una conferenza stampa vecchio stile davanti a numerosi giornalisti e davanti alle testate che contano, non solo sportive. La numerosa presenza sembra di buon auspicio, così pure la vendita dei biglietti sembra proseguire a ritmo sostenuto e non fa male Giulio Spagnoli ad essere scaramantico. Il lunedì potrebbe sembrare una data un po’ particolare, ma varie esigenze si sono intrecciate tra loro fino a trovare l’anello di congiunzione per organizzare la sfida tra i supermedi Giovanni De Carolis e il russo Viktor Polyakov valevole per il Titolo Internazionale dei supermedi. Giulio Spagnoli (RoundZero) e Umberto Chiaramonte(mnholding) non nascondono le difficoltà, ma il loro sacrificio economico potrebbe essere un tassello importante per riavviare la grande boxe a Roma anche a livello mediatico. Spagnoli ricorda che De Carolis aveva l’occasione per disputare un altro match in Germania, tra l’altro ben retribuito, ma ha rinunciato giocando la sua chance a Roma tra la sua gente, i suoi tifosi, che aumentano sempre più. Polyakov non è un avversario facile, in conferenza stampa sembra assorto in altri pensieri: “Un po’ come me quando stavo alla conferenza stampa in Germania” afferma sorridendo De Carolis. Prende la parola anche Flavio D’Ambrosi, vicepresidente vicario della Federazione, ricordando come il professionismo sia sempre il punto d’arrivo di chi vuole intraprendere questo sport. Sottolinea come la Federazione sia tornata a partecipare in maniera tangibile ai grandi eventi di persona come nel passato. De Carolis soprattutto per quello che riguarda Roma può diventare il trait d’union ideale per questo importante passaggio. Grande match, grande riunione in un grande scenario, come può essere il Foro Italico, sei anni dopo il famoso match che vide protagonisti Daniele Petrucci e Leonard Bundu per il titolo europeo. La serata è stata curata in ogni particolare con la diretta su TV8 con inizio alle 22,55. La telecronaca sarà effettuata da Fabio Caressa, volto e voce nota ai calciofili, ma grande appassionato di boxe, uno sport che pratica in palestra. Il supporto tecnico sarà dato da Alessandro Duran, mentre dallo studio Diletta Leotta coordinerà alcuni importanti ospiti come Alessandro Borghese, Giuseppe Cruciani e Iginio Massari, anche lui tra l’altro ex pugile. La riunione si svolgerà lunedì 24 luglio con inizio alle ore 19…la boxe aspetta una risposta positiva dal pubblico, per riformare quel binomio che spopolò negli anni ’60.

al. br.