Cavini_Umberto_e_RosannaMancano ormai pochi giorni all’evento sportivo che tutta Sequals, con in testa il nuovo sindaco Enrico Odorico, e la provincia di Pordenone stanno aspettando: sabato 11 luglio, in piazza del Municipio, con inizio alle ore 20,30, Rosanna Conti Cavini mette in scena il solito grande spettacolo della boxe italiana, protagonisti otto pugili del nostro paese, ragazzi di belle speranze che si trovano a lottare per una carriera che possa essere il più possibile di prim’ordine.

Copertina per il vacante titolo italiano dei pesi supergallo, una cintura che resta per sempre come una nota di pregio nella carriera di un pugile, che si contenderanno il ternano Massimo Deidda e il napoletano Ciro Pariso. Entrambi i ragazzi fanno parte del team De Clemente, e si sono affrontati già alcuni mesi fa a Napoli per la finale di Coppa Italia, vinta ai punti dopo otto round da Pariso. Non sfuggirà quindi a tutti gli appassionati che assisteranno dal vivo alle dieci riprese del match e a quelli che lo faranno attraverso Rai Sport Più (canale 227 del bouquet Sky, ma anche gratuito e in chiaro con decoder digitale terrestre oppure con  decoder satellitare “free on air”) che si tratta di una rivincita piuttosto sentita, per lo più tra pugili che fanno parte dello stesso team. Arbitro del match Ferruccio Robello, giudici Paolo Giovanni, Domenico Rutigliani e Alessandro Roda. Commissario di riunione sarà Luigi Avanzi, osservatore arbitrale Pier Giorgio Licini, medico del match il professor Mario Ireneo Sturla, della riunione il dottor Franco Caracciolo, telecronisti Mario Mattioli e Nino Benvenuti per le riprese guidate da Roberto Gambuti.

E’ una sfida delicatissima anche quella che attende il giovane pugile di Messina Alfredo Natoli, uno dei rampolli dell’organizzazione della manager internazionale, che sulle sei riprese affronterà il ben più esperto Morgan Milan per centrare la finale della Coppa Italia 2009 dei superleggeri, e magari posizionarsi bene nella graduatoria per i pretendenti al titolo italiano di categoria. Natoli, allenato da Beppe Fedele, è uscito dalla scuola della Amaranto Boxe di Reggio Calabria, la stessa del campione italiano dei mediomassimi Francesco Versaci, e spera di seguire molto presto la stessa strada del compagno di allenamento. Gli altri due match professionistici vedranno protagonisti due esordienti che Umberto Cavini ha voluto espressamente nell’organizzazione della moglie. Si tratta del massimo Vitale Mele, fiorentino di Lastra a Signa allievo di Ferdinando Padariso, e il superwelter Michele Bestiaco, che viene dalla grande scuola triestina ed è seguito da Guido Crapez. I due ragazzi affrontano rispettivamente due altri neoprofessionisti come il sardo Massimiliano Pinna e il romagnolo Alessandro Segurini. Prima del programma professionistico, ci sarà un’introduzione con due match tra dilettanti, protagonisti Cristian Szikula e Zikri Semsedini della Pugilistica Pordenonese contro rispettivamente Edmond Osmani del Club Sportivo Trieste e un altro avversario da definire. Al termine della serata una commissione ad hoc consegnerà un premio al miglior pugile dilettante e il prestigioso “Trofeo Carnera” al miglior professionista: la commissione, presieduta dall’Assessore regionale del Friuli allo Sport, Elio De Anna, è composta dal grande Nino Benvenuti, Stefano Vincenzotto (vice presidente del Coni di Pordenone), Fausto Cechet (Presidente regionale Fpi), Gianni Burli (Presidente nazionale allenatori di pugilato), Marco Sartini (ex pugile), Stefano Briguglio (giornalista), Gualtiero Becchetti (Consigliere Federale Fpi e direttore di Boxering) ed Emanuele Franz (consigliere comunale delegato allo sport del comune di Sequals).

Venerdì 10 luglio alle ore 18, presso l’Hotel “Giardino” di Fanna, nelle vicinanze di Sequals, si terranno le operazioni di peso e le visite mediche relativi alla riunione della serata successiva.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi