In vista del più volte rimandato incontro tra Luca Tassi e Mouhamed Ali Ndiaye per il titolo Italiano dei super medi, Davide Buccioni, patron della BBT, ha voluto chiarire alcuni aspetti riguardo all’incontro di venerdì.

Insomma Avvocato, questo incontri si farà o no, molti ne dubitano?

Ovviamente sì. Ali è molto ben preparato e prontissimo per affrontare finalmente Tassi. Questo incontro è per me molto importante, lo inseguo da tempo, sono successe tante cose da quando si sarebbe dovuto svolgere la prima volta e ora sono determinatissimo a realizzarlo. Riguardo ai dubbi per quanto mi riguarda sono infondati. Ho predisposto tutto affinché il match si faccia e Ali è pronto per la bilancia da tempo.

Quale esito si aspetta dal confronto?

Non posso prevedere il futuro, ma so che Ali ha le carte in tavola per vincere e il furto subito con Mock ne ha comunque accresciuto esperienza e rabbia agonistica, ora ha grande voglia di riscatto e per lui il Titolo Italiano è diventato qualcosa di imprescindibile. E’ troppo tempo che attende la sua chance.

Che risposta ci sarà da parte del pubblico?

Ndiaye è stato ormai adottato dal pubblico romano e l’attesa estenuante per questo incontro ha reso la richiesta di biglietti altissima. Visto il periodo dell’anno, abbiamo deciso che l’acquisto sarà comunque effettuato direttamente al botteghino. Credo comunque, a giudicare dalle telefonate che ho ricevuto, che il PalaBoxe sarà stracolmo.

Dovesse Ndiaye vincere il Titolo Italiano, quali scenari si aprirebbero per lui?

Sicuramente torneremo sulla strada che porta al Titolo Europeo, lo stop causato dalla sconfitta furto subita da Ali brucia molto, ma la sua prestazione con Mock ci ha fatto capire che possiamo puntare in alto.

Un invito al pubblico?

Venite tutti al Palaboxe, ci sarà da divertirsi, ci sarà grande boxe!

Comunicato BBT

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi