foto del Trofeo delle Dune 2016 Vito Potenza, Giacobbe Fragomeni, Donato BuonfrateContinua l’intensa attività agonistica della Quero-Chiloiro in questa calda estate 2017. Dopo lo strabiliante successo del XVI Trofeo Città di Taranto dello scorso 15 luglio nella suggestiva vetrina di Piazza Maria Immacolata, dove la Società tarantina ha vinto la sfida contro la torinese Skull Boxe Canavesana, Campione d’Italia in carica, la Quero-Chiloiro continua l’intenso tour delle trasferte in giro per l’Italia. Merito dei continui e instancabili sforzi dei Tecnici e dirigenti e naturalmente degli atleti che ogni giorno, nonostante il caldo torrido, si allenano costantemente e scrupolosamente nella storica palestra di Via Emilia sotto la ligia e competente guida dei loro Tecnici.

Nell’ultimo lungo weekend, i pugili jonici sono stati impegnati a Copanello Lido, in provincia di Catanzaro, venerdì; a Celano (L’Aquila) sabato; nel cuore del Salento, a Tricase, domenica; a Bologna lunedì.

Nell’incantevole scorcio sul mare di Copanello Lido, località turistica della costa jonica, si è svolto venerdì l’appuntamento classico estivo delle trasferte della Quero-Chiloiro ospite della Pugilistica Eagles Catanzaro, nel VII Trofeo Guglielmo Papaleo. Nei numerosi match del quadrangolare Calabria – Sicilia – Puglia – Campania, al cospetto dell’ex Campione Mondiale Giacobbe Fragomeni, è spiccata la vittoria del tarantino Claudio Sanseverino (guidato all’angolo dal Tecnico Donato Buonfrate) sul pugile di casa Michele Guzzi, nei Senior 52 kg. Sconfitta per l’Elite Vito Potenza nel match clou della serata contro il beniamino locale Marco Vento; match spettacolare e molto equilibrato, finito sul filo di lana.

Sabato a Celano, in provincia di L’Aquila, nella centralissima Piazza IV Novembre, nel confronto Abruzzo vs Puglia organizzato dalla Sauli Boxe, sono andati in scena tre atleti della Quero-Chiloiro accompagnati del Tecnico Cataldo Quero. Negli Youth 48 kg, Silvia Bonucci ha perso immeritatamente contro Eleonora Alfano (Sauli Boxe) nel terzo confronto tra le due (nei precedenti ha sempre vinto la Bonucci). Sempre nei 48 kg Youth, Clemente Vitalba opposta a Diana Di Marco (Sauli Boxe) non ha saputo trovare il bandolo della matassa contro un’avversaria scorbutica e poco ortodossa; sconfitta per lei ma sicuramente esce a testa alta dal confronto. Negli Elite 69 kg sconfitta sfortunata per Giovanni Gistani contro Matteo Di Giulio (Sauli Boxe); dopo la prima ripresa, nel minuto di recupero, uno dei fari dell’impianto luci del ring si è fulminato, da regolamento federale si sospende il match per causa di forza maggiore e si va alla lettura dei cartellini; un peccato per l’atleta tarantino che parte sempre un po’ sornione all’inizio del match per poi carburare e uscire bene nella seconda e terza ripresa.

Trasferta molto positiva a Tricase, nel salentino, domenica scorsa. Nella gremita Piazza dei Cappuccini i pugili della Quero-Chiloiro, guidati dal Tecnico Cataldo Quero, portano a casa ben 5 vittorie ed 1 pari nella classica riunione estiva targata Alex Boxe Tricase nel confronto Puglia vs Abruzzo. Belle vittorie dei promettenti Junior Elio D’Alconzo (57 kg) e Emilio Malecore (52 kg) rispettivamente su Alessandro De Leonardis (Tullio Di Giovanni Chieti) e Mahmoud El Fakhrany (Pugilistica Rosetana). Nell’unico incontro “rosa” prestante vittoria dell’Elite II serie 57 kg Maria Bartolo sull’abruzzese Sara Torsellini (Tullio Di Giovanni Chieti). Le altre due vittorie della Quero-Chiloiro sono state firmate da Lorenzo Scialpi (Senior 64 kg) che ha battuto per RSCI (intervento medico) alla seconda ripresa Moscara Mattia della Pugilistica Rodio Brindisi, e da Ernesto Mariano (Youth 81 kg) che si è imposto su Giovanni Galluzzo (Rodio). Pari nel derby tarantino tra gli Elite Vincenzo Maggio (Quero-Chiloiro) e Christian Mariano (Pugilistica Taranto) nei 69 kg.

Il weekend di trasferte è proseguito fino a lunedì, dove i pugili della Quero-Chiloiro, seguiti all’angolo dal Tecnico Cosimo Quero, sono stati impegnati a Bologna, nella riunione della Boxe Regis presso il Parco Lunetta Gamberini. Nei Senior 64 kg vittoria e passaggio nella qualifica Elite per Celestino Salvatore su Roberto Longhi (Regis). Prestigiosa vittoria per Andrea Ottomano (Youth 75 kg) sull’ “azzurro” Lorenzo Kupper Tozzi, beniamino locale della Regis Bologna e buon elemento della Nazionale Italiana Junior. Sconfitta invece di Giuliano Galeone nei Senior 75 kg, battuto da Manuel Verderame (Boxe Ravenna) in un match molto combattuto e spettacolare. Le altre sconfitte arrivano dallo Youth 60 kg Cosimo D’Addario e dal Senior 69 kg Nicola Pelonzi, entrambi al debutto, rispettivamente da Marco Ravaioli (Boxe Ravenna) e Valerio Schiazza (Boxe Le Torri Bologna).

Intanto la Società di Via Emilia sta rifinendo due degli eventi clou dell’estate.

Venerdì 28 Luglio alle ore 21,00 allestirà il ring a Castellaneta Marina, in Piazza Kennedy, per l’organizzazione della 4^edizione di Boxe Sotto le Stelle, con il Comune di Castellaneta nella figura del Dott. Giuseppe Angelillo e con la collaborazione della Pro Loco Rodolfo Valentino Castellaneta Marina.

Domenica 6 Agosto invece, la Quero-Chiloiro e il Comune di Maruggio nella figura del Sindaco Alfredo Longo, in collaborazione con Pietro Dimitri e Pietro Sanzone, organizzano il 4^Trofeo delle Dune a Campomarino. Il ring sarà allestito a due passi dal mare, tra la torretta e il porticciolo; inizio ore 22,00.

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi