Quattro vittorie per la squadra azzurra, di cui una in un derby tutto italiano, una per la squadra tedesca e un pareggio. Grande prova dunque per l’Italia che supera la Germania anche nel secondo appuntamento pugliese organizzato dall’A.S.P. Gymnasia.
Bilancio più che positivo per la Nazionale Italiana Femminile che si aggiudica il Dual Match Italia-Germania. Soddisfatti il Responsabile Raffaele Bergamasco ed il tecnico Emanuele Renzini per l’esito della seconda tappa svoltasi ieri a Bisceglie in provincia di Bari.

dsc_1898.JPG Organizzata da Michele Renna dell’A.S.P. Gymnasia One, la serata, che ha visto trionfare il tricolore con quattro vittorie su sei incontri, è iniziata con una sorpresa: prima della visita medica il tecnico tedesco Zakarjan Vahagn ha comunicato al team italiano che l’atleta Pinar Yilmaz, categoria 54 kg, si è sentita male per una cattiva digestione. Cambio di programma: a questo punto si è deciso di far gareggiare l’azzurra Paola Massagrande contro Giacoma Cordio in un derby tutto italiano. Il confronto, sul filo di lana, è stato vinto dalla Cordio. Entrambe le atlete hanno raccolto gli applausi del numeroso pubblico presente per l’eccezionale prova. Buone le performances di Silvia La Notte che, nei 48 Kg., ha di nuovo vinto ai punti con la tedesca Ay Fener, e di Loredana Piazza che, nei 52 Kg., questa volta, però, contro la tedesca Elena Walendzig, si è dovuta accontentare di un pari. Buona anche la prova di Marzia Davide che, nei 57 Kg., ha replicato la vittoria sulla tedesca Tasheena Bugar, continuando a crescere match dopo match. Ottima la prestazione di Azzurra Rosati, categoria 66 Kg., che ha battuto la tedesca Janine Hoffmann. Grande prova d’orgoglio, infine, per l’azzurra Gelsomina Morano che, pur subendo un conteggio al primo round, è riuscita a disputare una gara intensissima, rispondendo colpo su colpo e portando il verdetto ai punti, se pur a suo sfavore, contro la tedesca Janina Bonordon. A breve, la boxe femminile sarà di nuovo all’opera in vista del prestigioso International Witch Boxing Cup for Women, giunto alla nona edizione, che si svolgerà a Pecs in Ungheria dall’8 al 12 agosto. Ma l’obiettivo primario rimangono sempre i Campionati Europei Femminili, in programma a Vejle in Danimarca dal 14 al 21 ottobre. 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi