A distanza di un anno dalla riunione organizzata per il centenario ufficiale della nascita di Primo Carnera, Rosanna Conti Cavini torna a Sequals, in provincia di Pordenone, località che diede i natali all’ex campione del mondo dei massimi, mandando in scena  una manifestazione che, in questa seconda circostanza, sarà dedicata al cittadino onorario di Sequals Nino Benvenuti nel suo quarentesimo anniversario (17 aprile 1967) della vittoria ottenuta da Nino Benvenuti nel mondiale dei pesi medi disputato al Madison Square Garden di New York, contro Emily Griffith. L’evento è in programma per sabato 14 luglio 2007 con inizio alle 20,30 e con diretta su Rai Sport (dalle 22,30 fino alle 24) e sarà ospitato da una tendo- struttura montata per l’occasione nel cuore del comune friulano.

 luca_maggio.jpgCinque i match allestiti nella circostanza, con la copertina per quello vacante del campionato italiano dei pesi piuma tra l’imbattuto pugile di Grosseto, Luca Maggio ed il compagno di  scuderia, in un derby targato Rosanna Conti Cavini,  David Chianella. Match previsto sulle dieci riprese, che oppone Luca Maggio, allievo di Alessandro Scapecchi e che torna sul ring dopo il successo ottenuto a Grosseto nel Santo Stefano Pugilistico 2006 contro Nikolai Michailov, ad un Davide Chianella che, dal canto suo, dopo la sconfitta riportata, sempre a Grosseto lo scorso 17 novembre nel match tricolore contro Fausto Bartolozzi, ha salutato la categoria dei super gallo per cimentarsi nel nuovo peso. Stuzzicante, come abitudine dell’organizzazione della manager di Grosseto, il resto del programma, allestito con cura da Umberto Cavini, con altri tre match previsti sui sei round, e che metteranno di fronte i pugili della scuderia maremmana ad avversari rumeni del team ungherese, di Richard Szilagy.  Torna sul ring a distanza di cinque mesi  dalla prima  vittoriosa difesa del titolo italiano dei super medi contro Vincenzo Imparato, il pugile di Livorno, l’imbattuto Luca Tassi che, sulla strada che lo condurrà il 27 luglio alla difesa del titolo contro Antonio Di Feto a San Paolo Di Civitate, se la vedrà con l’esperto Bela Kiss. Il super piuma di Cecina, Floriano Pagliara, prossimo anch’egli alla sfida tricolore, dopo il successo conseguito per rsc alla terza ripresa contro Lo Faro, lo scorso 27 aprile a Reggio Calabria, affronterà Marian Cazacu. Il neo campione del Mediterraneo Wbc, il medio massimo Francesco Versaci, titolo conquistato nella sua Reggio Calabria, nel derby contro Remo Tatangelo nella stessa riunione di fine aprile, che ha costituito il battesimo del nuovo titolo,  se la vedrà con Adrian Sauca. Chiuderà il programma, in un incontro sui quattro round, il neo- professionista di Grosseto, Antonio Grieco, altro allievo di Alessandro Scapecchi che, dopo il vittorioso esordio ai punti di Ravenna contro l’ungherese Lajos Orsos, sfiderà un altro rumeno, Gyan Cwadwo. La riunione, anche in questa occasione godrà del fondamentale supporto organizzativo del comune di Sequals, guidato dal sindaco Francesca Piuzzo e dell’assessore allo sport Arli Simonella.

ADDETTO STAMPA: GIANNI DI FERDINANDO

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi