° Torneo Internazionale Femminile Nikolaev
UCRAINA – 7/13 luglio 2008
Le due azzurre si fermano sul secondo gradino del podio. Buone comunque le loro prestazioni. Oggi il rientro in Italia e da domani lo stage di allenamento presso il Centro Nazionale di Santa Maria degli Angeli ad Assisi in vista del Dual Match Italia-Ungheria in programma il 17 e 19 luglio a Udine e Codroipo.

Dopo le prime difficoltà, il tricolore si è fatto strada in zona podio nel 1° Torneo Internazionale Femminile svoltosi a Nikolaev in Ucraina. A pochi passi dall’oro, la Squadra Azzurra Femminile fa ritorno in Italia con due medaglie d’argento.
La romana Patrizia Pilo, nei 70 Kg., si è guadagnata la finale battendo l’ucraina Glazko Anna per 13 a 10, con una splendida prestazione, sempre in vantaggio per tutte e tre le riprese. Ieri, giornata di Finali, però, l’azzurra non è riuscita a contrastare la russa Elena Vistropova. L’incontro è finito anzitempo al secondo round per over-score. La Pilo ha iniziato bene sorprendendo l’avversaria con colpi lunghi ma nella seconda ripresa la russa si è lanciata all’attacco come una vera e propria furia portando dalla sua il risultato.
Oro mancato anche per la milanese Silvia La Notte che, nei 48 Kg., un po’ penalizzata nel primo round, si è scagliata alla ricerca del risultato fino all’ultimo secondo. La turca Busibutun Gulseda,  con un pugilato più pulito, ha vinto per 12 a 5.
A partire da domani e fino al 16 luglio, sotto la guida del Responsabile della Squadra Raffaele Bergamasco e del tecnico Emanuele Renzini, la Nazionale Femminile sarà impegnata in uno stage di allenamento con l’Ungheria presso il Centro Nazionale di Pugilato di Santa Maria degli Angeli ad Assisi, in vista del Dual Match Italia-Ungheria in programma il 17 luglio a Udine ed il 19 luglio a Codroipo.

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi