Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Per Vincenzo Rossitto chance mondiale con l’ IBO | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Per Vincenzo Rossitto chance mondiale con l’ IBO

Come una graditissima folgore dal cielo, accompagnata da nembo di tempesta, l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini è lieta di annunciare che uno dei suoi pugili migliori, il massimo leggero siracusano Vincenzo Rossitto, è stato scelto per disputare il prossimo 12 luglio ad Amburgo, presso la Color Line Arena di Altona, sobborgo della città tedesca, il campionato del mondo vacante dei cruiser Ibo, contro l’americano Johnathon Banks. Il match farà da ulteriore clou a una serata davvero memorabile che vede in cartellone il mondiale dei pesi massimi Ibf, Wbo e Ibo tra il detentore ucraino Wladimir Klitschko e l’americano Tony Thompson, il titolo europeo dei superwelter tra il campione ceceno-ucraino Baysangurov e lo sfidante moldavo Gontsa.

Per Rossitto, che ha in curriculum 36 vittorie con 22 soluzioni prima del limite, cinque sconfitte e due verdetti di parità, quella di Amburgo è la grande opportunità per dare una svolta positiva a una carriera che, a 32 anni, lo ha già visto campione italiano dei massimi e dei massimi leggeri, Internazionale Wbc e Intercontinentale Ibf dei massimi leggeri e due volte sfidante all’Europeo sempre dei cruiser. Evidentemente il grande match dell’anno scorso a Pavia tra il siciliano gestito da Umberto e Rosanna Conti Cavini e Fragomeni per il titolo dell’Unione Europea (che al pugile lombardo, vittorioso ai punti di strettissima misura, ha spalancato le porte del mondiale Wbc) non è rimasto inosservato dagli operatori della boxe internazionale, quindi Rossitto può senz’altro ambire a fare la sua grande figura e a tentare il colpaccio ad Amburgo, contro un pugile, Banks, molto quotato ma ancora da scoprire fino in fondo.
Il suo avversario è l’americano Johnathon Banks, titolare di una sigla regionale della Wbo, il cui curriculum parla di 19 match, tutti vinti, con ben 14 soluzioni prima del limite. Un pugile pericoloso, dal pugno potente e dalla mascella di granito che, nonostante i soli 26 anni, è già molto avanti nelle graduatorie mondiali della categoria. Banks è allenato da un grande nome del pugilato mondiale, Emanuel Steward, e attualmente si trova in Austria a lavorare insieme al compagno di team Wladimir Klitschko, attualmente il peso massimo più forte in circolazione. Residente a Detroit, Banks si allena nella famosa palestra Kronk Gym. E proprio il più grande pugile di Detroit, “Hitman” Thomas Hearns, è stato nel ’99 il più prestigioso titolare della cintura che Rossitto e Banks si contenderanno ad Amburgo, ma fanno parte della lista anche James Toney e il polacco Tomasz Adameck, che l’ha lasciata vacante per tentare con successo la strada dell’eliminatoria Ibf. Tra i campioni della Ibo, oltre a Klitschko, c’é anche l’inglese Hatton nei superleggeri e il filippino Donaire nei mosca Il match e tutta la grande serata di Amburgo sarà trasmessa in diretta dall’emittente tedesca RTL, che fa parte del bouquet Sky. Il manager di Banks è Tom Loeffler, amministratore delegato della K2, la società di proprietà dei fratelli Klitschko che organizza la serata tedesca, che sarà trasmessa in diretta anche dal network americano HBO.
Per l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini, che il 12 luglio sarà impegnata nella grande serata di Sequàls, è l’ennesima dimostrazione che i sacrifici e il duro lavoro per i propri pugili danno sempre alla fine dei notevoli frutti. Con il mondiale di Rossitto la manager grossetana si proietta sempre più in ambito internazionale ad altissimo livello.

Ufficio stampa RCC boxe – www.rosannaconticavini.it