Vincenzo Rossitto, siciliano di 32 anni, professionista da oltre dieci, 36 vittorie con 22 ko, cinque sconfitte e due pareggi, il prossimo 12 luglio ad Amburgo ha la grande possibilità di dare una svolta decisiva alla sua già comunque prestigiosa carriera, cui manca però il grandissimo acuto. In terra tedesca il massimo leggero di Siracusa va appunto alla ricerca di quell’acuto, sfidando il nero americano Jonathan Banks, sei anni più giovane di lui, imbattuto, con in palio il titolo mondiale dei cruiser per la sigla Ibo. Con lui abbiamo brevemente parlato di questa grande opportunità, dopo già l’esperienza di grandi match con importanti titoli in palio sempre affiliato per l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini.

Vincenzo, emozioni particolari?
Ma quali emozioni! Dopo 45 match? No, emozioni particolari non ne provo. E’ un match come tanti altri… Certo, sono cosciente che è una grande opportunità, che non capita tutti i giorni di fare il titolo mondiale. Se poi mi riuscisse anche di vincere…

Comunque ti sei tenuto in forma perché avevi altre opportunità in ballo…
Si era parlato dell’Intercontinentale Ibf, che poi è stato fatto in Germania. Non ho voluto fare l’Internazionale, perché è un titolo minore dell’altro. Quindi è venuta fuori l’opportunità del Mondiale Ibo e non ce la siamo lasciata sfuggire!

Conosci già il tuo avversario?
L’ho visto su Youtube: di suoi video ce ne sono parecchi. Certo gli stanno facendo grande pubblicità. Mi sono fatto l’idea che sia alla mia portata e che potrò batterlo.

Banks è imbattuto e considerato molto a livello internazionale…
Mah, mi sembra che in curriculum abbia quasi tutte vittorie con atleti che saranno più o meno della stessa validità di quelli che ho affrontato io quando ho iniziato con il professionismo, come quelli che si affrontano in Europa. Anzi: a essere sincero mi sembra che ho molta più esperienza di lui e ho affrontato molta gente forte che lui ancora non si è trovato di fronte. Haye, Gurov, Aurino, Kristensen, Fragomeni, il polacco che poi è diventato campione del mondo, Banks non li ha affrontati di certo, e io qualcosa da quei match avrò certamente imparato…

Quindi appuntamento ad Amburgo il 12 luglio, in diretta satellitare su Rtl per vincere…
Naturalmente. Andiamo là a giocarci le nostre carte. Io ci credo, e so che molto dipende da me.

Ufficio stampa RCC boxe – www-rosannaconticavini.it

Di Alfredo

Un pensiero su “Quattro chiacchiere con Vincenzo Rossitto”
  1. SU VINCENZO PUOI FARCELA……………. è L’INCONTRO DELLA TUA VITA FORZA FORZA

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi