Claudio Squeo con i tecnici Cataldo Quero e Cosimo  Inerte Donato Buonfrate e Leonardo Lenoci esibizione di alcuni atleti del settore giovanile della  Quero-Chiloiroè andato al pugile di casa Lorenzo Scialpi, che dopo due riprese brillanti ha subìto una sconfitta per kappaò. Il suo avversario Giampiero Di Girolamo, della Boxing Team Di Marco Pescara, lo ha colpito duro all’improvviso ma l’arbitro non lo ha contato, per poi permettergli altri due affondi dolorosi che hanno tolto dalla scena Scialpi, sino a quel momento protagonista vincente. “Un premio al suo talento nonostante la sconfitta che fa male moralmente” commenta il suo tecnico Cataldo Quero. Questo è il verdetto principale della riunione dilettantistica di successo, promossa a Martina Franca dalla seconda società italiana per classifica di merito, la Quero-Chiloiro.

Sei vittorie, 3 pari e 2 sconfitte: questo il bilancio della società tarantina nel confronto Puglia-Basilicata-Campania-Abruzzo del Primo Galà Città di Martina Franca, tenutosi ieri in una gremita e partecipe Piazza D’Angiò. Collaborazione dell’amministrazione comunale di Martina e la sede associata della Quero-Chiloiro operativa al Fitness Center. Al suo coordinatore, l’ex pugile Donato Buonfrate, è andato un crest come riconoscimento al lavoro da parte della Quero-Chiloiro. Stesso tributo all’assessore comunale allo Sport Stefano Coletta, al proprietario della Fitness Center Raffaele Acquaviva ed al pugile neo professionista Francesco Castellano.

I MATCH DELLA RIUNIONE Detto di Scialpi, questi sono i risultati degli altri match del “1° Trofeo Città di Martina Franca”, che hanno visto sul ring protagonisti gli atleti di queste società sportive: Quero-Chiloiro Taranto, Boxing Team Simone Di Marco Pescara, Medaglia d’Oro Marcianise, Picardi Boxe Napoli, Accademia Pugilistica Panettieri Matera. Elite: 91 kg Claudio Squeo (Quero-Chiloiro Taranto) ha battuto nettamente Francesco Santoro (Medaglia d’Oro Marcianise); 75 kg: Giuseppe Fico (Quero-Chiloiro Taranto) ha vinto alla seconda ripresa il match con Salvatore Amato (Medaglia d’Oro Marcianise), 69 kg Alessio Morabito (Quero-Chiloiro Taranto) ha pareggiato il match mostrando forza e talento con Francesco Zaccaro (Panettieri Matera); Senior: 81 kg Angelo Mirno (Quero-Chiloiro Taranto) si è imposto alla prima ripresa per ko tecnico per intervento medico ai danni di Alfonso Golino (Medaglia d’Oro Marcianise), 81 kg Leonardo Lenoci (Quero-Chiloiro Taranto) ha pareggiato la sfida contro Nicola Maiorino (Boxing Team Simone Di Marco Pescara);

Youth: 75 kg Cosimo Attolino (Quero-Chiloiro Taranto) ha vinto il match nei confronti di Pasquale Iorio (Picardi Boxe Napoli); 75 kg Mario Arenga (Quero-Chiloiro Taranto) ha pareggiato, ma con un verdetto stretto, il match con Roberto Cello (Picardi Boxe Napoli), 60 kg Alfredo Tagliente (Quero-Chiloiro Taranto) ha vinto contro Pasquale De Crescienzo (Medaglia d’Oro Marcianise), 64 kg Christian Morabito (Quero-Chiloiro Taranto) ha vinto contro Mormile (Picardi Boxe Napoli); Junior: 66 kg Antonio Pastore (Quero-Chiloiro Taranto) ha perso contro Luca Iovoli (Boxing Team Simone Di Marco Pescara).

 

 

Addetto stampa Quero-Chiloiro

Alessandro Salvatore

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi