Settimana favorevole per la Boxe Loreni

FurlanStanVerdAGGli alfieri della Boxe Loreni in questo weekend hanno ottenuto un en plein di successi.
Si è iniziato venerdì a Caravaggio (BG), dove Alessio “Il Guerriero di Rocca Canavese” Furlan (22-12-5) ha sconfitto ai punti in 6 vibranti riprese il coriaceo Eugen Stan (4-49-1).
Nonostante il brevissimo preavviso dato al trentaduenne piemontese per sostituire il locale Ben Lelly, questi ha dimostrato come sempre grande professionalità e grande coraggio, gettando sempre il cuore oltre l’ostacolo per venire a capo di un rivale tutt’altro che arrendevole. Il romeno è noto ai quadrati italiani ed europeo per essere elemento in grado di mettere alla frusta chiunque, dall’alto di una boxe solida e difficilissima da inquadrare.

Graditissimo anche il contorno dilettantistico, firmato da Claudio Marini e dall’Accademia Pugilistica Cremasca
Sabato, invece, sul ring allestito nel cortile della Trattoria Roveetta da Butù di Bovezzo (BS) affermazione di spessore per Massimiliano Ballisai (7-0) che si è sbarazzato per KOT al 4° round di Roman Rafael (0-21-3). La performance del ventiquattrenne torinese è stata esaltante e priva di sbavature, soprattutto considerato quanto ostico è il pugilato del lungo slovacco.
L’allievo del maestro Dino Orso è partito prudente, molto attento ad evitare le sventole ed i diretti dell’ospite. Ha poi ingranato la quarta, iniziato un lavoro magistrale di demolizione con combinazioni varie e bellissime da vedere che alternava al corpo ed al volto.
Alla terza ripresa una serie ha messo in crisi Rafael, che ha barcollato per mezzo ring ed è stato contato. Salvifico il suono del gong, che non ha però impedito a Ballisai di concludere il lavoro nell’assalto successivo, nel quale ha messo al tappeto l’avversario chiuso in un angolo.
Puntuale l’intervento dell’arbitro. La pioggia, che è caduta costante, ha purtroppo minato il restante cartellone allestito dalla Mariani Boxe Ring Brescia, che è andato solo parzialmente in scena.
Contemporaneamente a Cavarzere (VE) c’è stato il secondo passo a torso nudo dell’alfiere della Colonia Loreni Olab Simone Cattin (2-0) che ha superato chiaramente ai punti in 6 tempi lo slovacco Lubo Hantak (1-29). Il supermedio allenato da Nicola Fontolan ha così incamerato esperienza che gli servirà in un settore impegnativo come quello dei professionisti.
Ora il prossimo impegno per Mario e Graziano Loreni è quello di venerdì 10 luglio al Ex Ippodromo di Toscolano Maderno (BS), dove i compagni di scuderia Massimiliano Chiofalo e Luca Marasco si contenderanno la vacante corona tricolore dei pesi leggeri.
Appuntamento per domani martedì 7 luglio alle ore 18,00 al CONI di Brescia in Via Bazoli N° 6 per la conferenza stampa ufficiale di presentazione dell’evento.

(La foto di Furlan è di Alberto Germinario)

Comunicato stampa Boxe Loreni del 05.07.09.

One Response to Settimana favorevole per la Boxe Loreni

  1. di Rocca Canavese” Furlan = (22 vinti -12 pareggiati-5 persi) ha sconfitto ai punti in 6 vibranti riprese il coriaceo Eugen Stan (4 vinti-49 persi-1 pareggiato).

    Massimiliano Ballisai (7 vinti-0) che si è sbarazzato per KOT al 4° round di Roman Rafael (0-21 pareggiati-3 persi).

    se faccio leggere queste cose ai miei colleghi di lavoro il pugilato non ci fa una bella figura
    luigi