Il Calcio, Il Pugilato, la Boxe Thailandese, il Karate, il Ju Jitsu insieme ai Ragazzi di Amici, ad Alice Caligiuri, ai Sosia, a Matteo e Valentina di Uomini e Donne, ai Black Italians, ai giovanissimi atleti ed ai loro striscioni anti-violenza per l’iniziativa a scopo benefico organizzata da FairGama in gemellaggio con il “Golden Gala di Atletica.

                                                                                                   
Una giornata, quella di ieri, all’insegna della solidarietà, per l’associazione Peter Pan Onlus e la Comunità Amore e Libertà di Don Matteo Galloni, che ha visto scendere in campo numerosi personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo.
A firma di FairGama, la società che promuove l’iniziativa “Dai un calcio alla violenza!” (www.daiuncalcioallaviolenza.it ) del Forum Nazionale dei Giovani, l’evento, alla sua prima edizione, ha rappresentato l’inizio di una campagna contro la violenza negli stadi che ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e ampliare il suo raggio d’azione.
La manifestazione, sostenuta e promossa dalla Polizia di Stato UIL, dal Comune di Roma e dalla Croce Rossa Italiana, in collaborazione con la Federazione Pugilistica Italiana, Arte e Sponsor proponente del Progetto “Una Cartolina per Roma” con Poste Italiane, il Forum Nazionale dei Giovani, e con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha visto in sfida per primi i giovanissimi atleti di varie discipline sportive impegnati nel Torneo Giovani “I Colori dello Sport contro la Violenza”, consistente in una singolare gara di striscioni. Ad aiutarli nell’impresa è stato il pittore Ercole Bolognesi.
Sul rettangolo verde, colorato dagli striscioni anti-violenza, il fair-play ha poi animato le due partite serali che hanno visto in sfida la Polizia di Stato con il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e la Rappresentativa FairGama con la Nazionale dei Campioni dello Sport, formata anche dagli atleti della Nazionale Italiana Sosia. Da notare la presenza del “black Italians” Jean Jacques Nkouloukidi, campione italiano di marcia e qualificato a Pechino 2008.
A presentare la serata è stata la brillante Valentina di Uomini e Donne, affiancata da Stefano Calvigioni e Nino Capobianco, rappresentanti di FairGama. A loro il compito di introdurre le esibizioni sportive che hanno visto protagonisti il Karate ed il JuJitsu con la scuola di Bushido Tivoli del Maestro Alberto Salvatori, grazie all’intervento di Giancarlo Bagnulo rappresentante della FIJLKAM; la Boxe Thailandese, con i campioni della scuola Imba del Maestro Marco De Cesaris; ed il Pugilato con l’esibizione delle due atlete della Nazionale Italiana Femminile Alice Caligiuri (46 Kg.), dell’A.S. Gladiators, e Maria Vittoria Colonna (54 Kg.), della Sordini Boxe Fiumicino.
A sostenere l’iniziativa al centro del campo sono stati anche i Ragazzi di Amici: Marco Carta, trionfatore dell’ultima edizione del programma; Antonino Spadaccino, cantante ormai affermato nel panorama della musica leggera italiana e vincitore della quarta edizione;  Gian De Martini e Valerio Di Rocco, cantanti che hanno partecipato alla terza edizione.

Ufficio Stampa “Un Pugno e un Calcio alla Violenza”
Michela Pellegrini –michela.pellegrini@fastwebnet.it
Fabrizio Pastore –  fapast@fastwebnet.it

Di Alfredo

Un pensiero su “Uniti allo Stadio Flaminio per dare “Un Pugno e un Calcio alla Violenza””

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi