Il tricolore, in netto vantaggio rispetto ad Atene 2004, è a quota due medaglie di bronzo già assicurate, grazie ai due campioni del mondo Russo e Cammarelle.Contro il capitano dell’Italia Boxing non c’è attacco o difesa che tengano.

Con la sua boxe elegante, tecnica ed estremamente veloce per la sua categoria di peso, Roberto Cammarelle (Kg. +91) oggi, giornata di quarti di finale, si è di nuovo imposto sul ring del Workers’ Gymnasium, battendo ai punti, per 9 a 5, il colombiano Oscar Rivas, oro ai Giochi Panamericani 2008, argento a quelli del 2007 e Bronzo al Torneo Independence Cup Rep. Dom. 2007, che ha dato del filo da torcere all’agente di polizia italiano.
Trasmesso in diretta su Rai Due, con la telecronaca di Mario Mattioli ed il commento tecnico Nino Benvenuti, il match ha messo in luce la superiorità del colosso di Cinisello Balsamo che, con intelligenza, si è guadagnato il passaggio di turno. Nel primo round Cammarelle, molto più alto e imponente del suo avversario, ha preso le misure e, nella guardia destra che lo contraddistingue, ha messo a segno due colpi e chiuso la ripresa per 2 a 1. Nel secondo round l’azzurro ha più volte invitato l’atleta colombiano a colpirlo d’incontro ma Rivas, in guardia chiusa e determinato ad accorciare le distanze, non ha accolto l’invito e la ripresa è rimasta sul punteggio di 2 a 1.
Nel terzo round il colombiano ha tentato l’assalto, recuperando per poco e approfittando della guardia bassa dell’azzurro che, però, ha subito risposto con un sinistro e chiuso la ripresa per 3 a 2. Nel quarto round, un po’ più spento, finito per 2 a 1, Cammarelle ha cercato il vantaggio netto con un gancio destro e un diretto.
Ora la strada è in discesa e venerdì 22 luglio, in semifinale, il campione mondiale incontrerà l’inglese David Price, oro ai Games Commonwealth 2006, campione nazionale e argento al Memorial Strandja in Bulgaria nel 2007, che oggi ha battuto il lituano Jaroslav Kaksto per RSCI (referee stop contest injured)  alla seconda ripresa. La seconda semifinale dei + 91 Kg. vedrà all’opera l’atleta di casa Zhang Zhilei, che ha superato per 12 a 2 il kazako Ruslan Myrsatayev, in sfida con l’ucraino Glazkov Vyacheslav, che ha battuto per 10 a 4 l’algerino Newfel Ouatah.
Si va sempre di più profilando il sogno di Cammarelle: la sfida finale con l’atleta di casa: “La mia speranza non era a caso – ha commentato appena sceso dal ring il capitano azzurro -; sapevo che il cinese sarebbe arrivato in zona podio. Sulla carta l’ucraino è favorito, anche perché ai campionati mondiali è uscito vincitore. Glazkov, però, punta molto sul fisico mentre Zhilei è molto tecnico e ciò, oltre a giocare in casa, potrebbe essere un vantaggio per lui. Per ora, l’obiettivo è quello di venerdì. Si tratterà di un incontro molto più duro di quello di oggi, in cui ho comunque faticato a farmi strada tra la guardia strettissima del colombiano. Price ha visto che faccio male e tenterà di farlo a me. Penso di poterlo battere in velocità, non in potenza dato che è molto forte anche lui. La semifinale per me e per Clemente oramai è solo un passaggio all’oro. Non esiste altro per me!”.
Mercoledì 20 agosto, nell’ultima giornata di quarti di finale, intorno alle ore 19.31 (13.31 ora italiana), il casertano di Casoria Vincenzo Picardi (Kg. 51), appartenete al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, dopo l’ottima prova negli ottavi in cui ha battuto per 8 a 4 il dominicano Juan Carlos Payano, tenterà di entrare in zona podio nella sfida con il tunisino Cherif Walid, oro All-Africa Games 2003. “Potrebbe esserci una sorpresa in zona tricolore – ha commentato il CT Francesco Damiani  – dato che Vincenzo è molto carico e preparato!”.
Dopo la giornata di riposo, prevista per giovedì 21 agosto, venerdì 22 agosto sono in programma le semifinali che vedranno all’opera anche l’altro campione mondiale azzurro Clemente Russo (Kg. 91), che, intorno alle ore 15.46 (9.46 ora italiana), boxerà con l’americano Wilder L. Deontay, campione nazionale in carica.

Forza azzurri!

PECHINO 2008 SU RAI SPORT
Gli incontri degli azzurri sono trasmessi su RAI DUE e su RAI SPORT PIU’. La telecronaca è condotta da Mario Mattioli. Al suo fianco, per il commento tecnico, c’è Nino Benvenuti (per info programmazione e gli orari definitivi RAI SPORT – PECHINO 2008 www.raisport.rai.it )
 

I programmi di gara giorno per giorno del pugilato sono su www.aiba.org  (pagina dedicata a Pechino 2008).

 Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi