Dopo il vittorioso esordio tra i professionisti di Sergio Contino, la Parisi Boxe Italia raddoppia. Nel corso della riunione che si terrà domani, 9 agosto 2008, a Sonnino, la società pontina farà debuttare tra i professionisti gli altri due pugili campani arrivati dalla scuola di Lino Silvestri: il SuperGallo Ciro Pariso ed il SuperMedio Pasquale Parmigiano. Un colpo doppio della Parisi Boxe Italia, che prosegue nelle sue iniziative volte a portare la boxe in ogni angolo della provincia.

Dopo un abile lavoro organizzativo, si arriva a Sonnino, patria nei decenni scorsi di importanti pugili del panorama nazionale. Proprio della scelta del paese lepino parla il presidente della Parisi Boxe Italia Mirko Parisi: “Volevamo fortemente organizzare qualche evento di pugilato a Sonnino, di cui peraltro sono originario. Grazie all’interessamento ed alla disponibilità dell’amministrazione comunale siamo riusciti ad organizzare un evento importante. Far debuttare nel professionismo due pugili nella stessa serata – spiega il numero uno della società – è qualcosa che ci rende orgogliosi di quello che stiamo costruendo e ci spinge a migliorarci ancora”. La riunione sarà mista, in una formula ormai ben collaudata dall’unica società professionistica nella storia del pugilato in provincia di Latina: ad inizio riunione si disputeranno dieci incontri tra alcuni dei migliori pugili dilettanti pontini. Poi, dopo alcuni intrattenimenti di spettacoli vari, sarà la volta del debutto dei due ragazzi partenopei. Nei pesi SuperGallo il 25enne Ciro Pariso se la dovrà vedere contro il rumeno che combatte per i colori della Croazia Adrian Sandu. A seguire altra sfida Italia vs Romania con Pasquale Parmigiano, che nei SuperMedi cercherà la prima affermazione da professionista contro il tenace Ioan Florin. I ragazzi allenati dal nuovo direttore tecnico-sportivo della Parisi Boxe Italia, Lino Silvestri, si sono detti pronti ad affrontare la nuova avventura nel mondo del professionismo ed hanno promesso impegno sin da subito, con la speranza un giorno di lottare per un titolo italiano. La manifestazione di Sonnino, una settimana dopo quella di Sezze, anticipa l’arrivo di due nuove strutture della Parisi Boxe, che verranno realizzate proprio nei due paesi lepini. Ne parla il presidente Mirko Parisi: “A Sezze e a Sonnino abbiamo deciso di realizzare due nuove palestre. Quella di Sezze sarà dedicata alla memoria di Alessandro Malandruccolo e sarà diretta dal maestro Pio Ciotoli, persona affidabile e professionista del ring. A Sonnino invece – prosegue il numero uno della società pugilistica pontina – verrà realizzato il Palaboxe Sonnino ed i pugili che si alleneranno lì avranno la possibilità di apprendere i segreti e la magia del pugilato da Tommaso Marocco, un’autentica istituzione della boxe in questa provincia. Sono davvero soddisfatto – conclude Mirko Parisi – per come stanno andando le cose. Dopo un momento di pausa per fare il punto della situazione abbiamo dato un forte segnale di vitalità a tutto l’ambiente e ci accingiamo a proseguire sui questa strada consapevoli che quanto fatto finora ci deve rendere orgogliosi”. La manifestazione di Sonnino prenderà il via alle 20:30 sul ring allestito nella centrale piazza Garibaldi. Prevista la presenza degli amministratori comunali e di Giovanni Delle Cave, presidente dell’associazione europea Familiari e Vittime della strada.   

Ufficio Stampa Parisi Boxe Italia

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi