Dopo lo straordinario successo ottenuto nel nostro paese, la mostra “Da Rocco Marchegiano a Rocky Marciano” è approdata alle Olimpiadi di Pechino. All’interno di “Casa Italia” sono stati esposti i pannelli fotografici che immortalano le fasi più importanti della carriera di Rocky Marciano, unico campione mondiale dei pesi massimi a ritirarsi imbattuto (49 vittorie, 43 per ko).

A queste immagini, famose a livello planetario, sono state affiancate quelle dei dieci pugili italiani che sono saliti sul podio olimpico a partire dal 1948: Ernesto Formenti, Aureliano Bolognesi, Nino Benvenuti, Franco Musso, Franco De Piccoli, Fernando Atzori, Cosimo Pinto, Patrizio Oliva, Maurizio Stecca e Giovanni Parisi.
Promossa dalla Provincia di Chieti – il padre di Rocky Marciano era originario di Ripa Teatina –  in collaborazione con la Federazione Pugilistica Italiana, la mostra olimpica è stata organizzata dall’associazione culturale Europei Mediterranei di Francesca Mancini.
Le prossime tappe saranno New York e Baltimora, a partire dal 21 settembre. Negli Stati Uniti, il mito di Rocky Marciano è più vivo che mai e Francesca Mancini si aspetta un successo straordinario:
“Sono stata a New York, lo scorso aprile, ed ho incontrato i personaggi che hanno in mano la boxe: l’organizzatore Joe De Guardia, il proprietario della Gleason’s Gym Bruce Silvergrade ed il fondatore dell’American Association for the Improvement of Boxing Stephen B. Acunto. Tutti hanno dato la loro disponibilità a collaborare. Ho anche visitato una decina di gallerie d’arte, che si sono offerte di ospitare l’esposizione. In seguito, sono stata contattata dal Brooklyn College e credo che sarà quella la sede prescelta. Essere all’interno di un’istituzione come il Brooklyn College conferisce maggiore importanza alla mostra. Inoltre, abbiamo la garanzia che la mostra sarà vista dalle decine di migliaia di studenti dell’università, che potranno anche farsi una cultura sull’Abruzzo. L’evento, infatti, dovrà essere un mezzo per far conoscere agli americani una delle più belle regioni d’Italia. A Baltimora, possiamo contare sulla collaborazione del console italiano e questo è garanzia di successo.” 
  
In Italia, la mostra “Da Rocco Marchegiano a Rocky Marciano” è stata organizzata in quattro città. 
– Ripa Teatina (Chieti): dal 21 aprile al 2 settembre 2007.
– Siena: dal 12 al 29 luglio 2007.
– Pescara: dall’8 al 20 settembre 2007.
– Roseto: dal 25 febbraio al 3 marzo 2008.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi