Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

LO YOUTH ELIO D’ALCONZO CONQUISTA IL “QUINTO TROFEO DELLE DUNE” | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

LO YOUTH ELIO D’ALCONZO CONQUISTA IL “QUINTO TROFEO DELLE DUNE”

Sedici anni e la passione per i guantoni: Elio D’Alconzo ha conquistato il Quinto “Trofeo delle Dune” andato in scena venerdì 3 agosto a Campomarino. Nella fascinosa località balneare dell’Est del Tarantino, la Quero-Chiloiro ha organizzato l’ottavo evento, in due mesi, della rassegna itinerante tra Puglia e Basilicata  “Ring aperto per ferie”. La manifestazione è stata allestita con caparbietà dalla società sportiva guidata dal Maestro benemerito Vincenzo Quero – viste le avverse condizioni meteo fino al primo gong – con il prezioso patrocinio  del Comune di Maruggio, a partire dal valore del sindaco Alfredo Longo e nelle figure amministrative dell’assessore al Turismo/Spettacolo Tiziana Destratis e dell’assessore allo Sport Rosario De Rubertis, in collaborazione col socio praticante della Quero-Chiloiro Pietro Dimitri.

Queste le società che sul ring che hanno dato vita ad uno spettacolo che ha entusiasmo il folto pubblico presente nel tradizionale appuntamento pugilistico campomarinese: Quero-Chiloiro Taranto, Pugilistica Castellano Mottola, Medaglia d’Oro Marcianise, Boxing Team Simone Di Marco Pescara, Boxe Di Palo Canosa, Be Boxe Copertino, Pugilistica Francavillese.

Nove i match in programma del “Quinto Trofeo delle Dune”. Lo Youth 56 kg Elio D’Alconzo è stato il protagonista strappando alla giuria il premio come miglior atleta, dopo aver battuto Emmanuele Valentino della storica società Medaglia d’Oro Marcianise. Il ventesimo successo su ventotto incontri in carriera D’Alconzo lo ha conquistato ai punti, esprimendo una precisione di colpi frutto della sua stazza, gestita con acutezza nella corta distanza. Buona la tecnica di D’Alconzo a cui l’avversario si è inchinato. Questi gli altri score dell’evento dilettantistico meridionale: il Senior 69 Antonio Losurdo (Quero-Chioiro) ha conquistato il match contro Davide Cordella (Be Boxe Copertino) alla fine della prima ripresa per sospensione cautelare. Una decisione presa dall’angolo dell’atleta salentino, di fronte ai ripetuti e dolorosi colpi subìti dal tarantino, la cui sveglia premonitrice è stato il gancio destro sganciato al primo minuto e che ha gettato a terra Cordella. Ammirevole la sua rialzata, ma i segni successivamente subìti da Losurdo lo hanno consegnato al negativo destino. Pareggio, invece, tra Catalina Garofano  del maestro di tanti campioni Raffaele Munno alla Medaglia d’Oro Marcianise con la Youth 48 kg Vitalba Clemente. Una sfida equilibrata, densa di tecnica.   

Altro pareggio tra Quero-Chiloiro e Medaglia d’Oro Marcianise rispettivamente con gli School Boy 54 Kg Cosimo Solito e Salvatore Berazzo. Quest’ultimo con una stazza maggiore dell’avversario pugliese, ha dovuto fare i conti con il suo cuore con cui ha colmato il gap fisico. Ancora negli School Boy (54 kg) il Quero-Chiloiro  Claudio Dell’Aglia ha battuto con caparbietà Brian Alemanno (Be Boxe Copertino). Per Dell’Aglia, il più piccolo pugile della serata coi suoi tredici anni, arriva il primo successo frutto della caparbietà.

Negli Youth 69 kg, vittoria per Andrea Stasolla (Quero-Chiloiro) che ha battuto Antonio Cannalire (Pugilistica Francavillese) dopo un incontro condotto all’attacco, che gli ha permesso di essere più incisivo nei confronti dell’avversario. Tra gli School Boy, nei 59 kg successo di  Luigi Corvino (Pugilistica Francavillese) nei confronti di Danilo Mastrorillo (Boxe Di Palo Canosa); nei 56 kg pareggio di Federico Spataro (Quero-Chiloiro) con Antonio Vecchigno (Boxe Di Palo Canosa). Unica sconfitta della Quero-Chiloiro l’ha subìta il Senior 69 kg Alessandro Solare dopo un match bilanciato per mano di Vito Pavone (Pugilistica Castellano Mottola).

Società protagonista del “5° Trofeo delle Dune”, con quattro vittorie conquistate, è stata la Quero-Chiloiro, guidata all’angolo dai tecnici Cataldo Quero, Salvatore Versace ed Antonio Versace.

 

 

Addetto stampa Quero-Chiloiro

Alessandro Salvatore